QUEL MOMENTO IN CUI HO DETTO: "BOLOGNA è CASA!"

Credo sia successo circa un anno fa.
Era l'inizio dell'estate, io e RIky eravamo seduti in un parchino tra l'erba a bere una birra. Intorno a noi tantissimi gruppetti di ragazzi, davanti a noi, al "piano di sotto" del parchino gente che ballava su una musica credo anni '50. 
Era di sera e le uniche luci che arrivavano provenivano dai lampioni che illuminavano il vialetto, così da creare quel gioco perfetto di luci ed ombre.
Il parchino in questione è immerso nei palazzi, quasi a volersi nascondere dal caos cittadino, a ricreare un'oasi inaspettata dove potersi rilassare. 
-Amo il verde che nasce così, dove non te lo aspetteresti mai-

E' stato in quel momento che ad alta voce ci siamo detti che questa città era il posto perfetto per noi. 
Lì, in quel momento ho pensato: "Per me Bologna è casa!".

Bologna per me, ovunque io sarò nel mondo rimarrà casa. Reasterà quel posto dove tornare periodicamente, anche solo per una passeggiata in centro.

E poi, chissà se non passerò davvero i miei prossimi anni quì...

Voi quand'è che avete pensato:"Ecco, qui mi sento a casa!"?

Un bacio, Gente.

Nessun commento:

Posta un commento

copyright © . all rights reserved. designed by Color and Code

grid layout coding by helpblogger.com