50 SFUMATURE DI NERO

Sono nel mio periodo nero dell'anno. 
Non perchè sia un periodo brutto, anzi questo è un periodo molto sereno, ma è nero per quanto riguarda i vestiti. 
Diciamo che sono alla ricerca di cose semplici, aggingeteci il fatto che sono in "crisi armadio" quindi non trovo mai qualcosa da mettermi, e se ho qualcosa non si abbina con nient'altro. 
Vorrei comprere solo cose nere e vestirmi di nero e solo qualche sua sfumatura.

Vi farò sapere come procede questo mio delirio momentane. 
Che poi, proprio a primavera mi devo fare venire voglia di nero? 

Ciao Gente.

0

UN APERITIVO A LUME DI CANDELA


L'altro ieri  è statata una giornada difficile.
La sera prima ero andata ad una cena tra compagni di corso a casa di una di loro. Un po' di bottiglie di vino, una crema al limoncello che sapeva di caramelle Rossana e tante chicchiere che siamo arrivati fino alle tre di notte senza che ce ne rendessimo conto. Beh tutto tranquillo dato che la mattina dopo avrei avuto lezione alle undici, se non fosse che il mio diavolo di orologio biologico ha ben pensato che le 6:55 fossero l'ora giusta per svegliarsi.
Dopo vani tentativi di riprender sonno ho deciso di alzarmi.
Inutile destrivere l'incredibile cerchio alla testa che ho avuto per tutta la mattina.

Per quella sera la mia coinquilina aveva proposto una cena a casa nostra quindi, tornata a casa, la trovo con una crostata da infornare e una montagna di muffin.
Infornamo la crostata e iniziamo a cucinare per la cena, ad un certo punto, buio.
"Ok, tranquille, scendo io a riattaccare la corrente." Poi guardo fuori e:"cavolo ma anche i palazzi intorno sono completamente al buio".

Intanto arrivano anche Riky e suo fratello e decidiamo di fare un aperitivo a lume di candele con birra e popcorn nell'attesa che torni la luce. Dopo un'oratta passata al buio, le birre stavano finendo e, come nei migliori film dell'orrore, i nostri cellulari pian piano si stavano tutti scaricando. Decidiamo di chimare l'enel per avere informazioni e ci dicono che il guasto sarà riparato entro le 23.
Cooosa??? E la nostra cena?
Decidiamo così di prender tutto (sì, anche la crostata appena inornata perche "hey non puoi mica mollare una crostata così!). Prepariamo le mille buste e bustine progettiamo la migrazione verso casa di Riky,.
Cellulari in mano per farci luce, cappotti addosso, buste prese. Esco fuori alla porta di casa e... si riaccendono le luci!
Sembrava avessimo appena assistito ad un miracolo.

La nostra cena era salva. Ritirato tutto fuori da buste e bustine e ci rimettiamo a cucinare.

0

SPRING

Dalla regia mi dicono che sia iniziata la primavera.
A dimostrazione di ciò oggi piove e tira vento, c'è una luce pessima e per non farci mancare niente tra poco devo andare a lezione e devo uscire sotto la pioggia solo per due ore di lezione.
Ed ho anche il ciclo.
E, cavolo quell'ombrello che rimandavo sempre di comprare perchè: "hei ormai è arrivata la primavera" (sì, credici!) oggi mi serviva.
 E non ditemi :"che te frega se piove, a Bologna ci sono i portici." Perchè proprio la strada che porta da casa mia alla mia facolà non ha portici per la metà del tragitto.
Beh comunque tutto questo sfogo, dettato del mio ciclo, si capisce, era solo per dire:
"Hey, ciao Primavera, io lo so che ci sei anche se ancora non ti fai vedere, e, anche se il mio ciclo mi impedisce di mostrarlo al mondo io sono felice che tu sia arrivata e penso che insieme potremmo fare grandi cose quest'anno!"

 Insomma, Gente. Buon inizio di Primavera.


0

Ero un attimo occupata a vivere..

N
on scrivo da una vita, e forse questo non era proprio il momento più giusto per riprendere ma.. non sempre le cose si fanno nel modo giusto, spesso si fanno solo perché così ci si sente. e stop.
È stato un mese pieno, forse più di un mene, beh si credo quasi due. Allora sono stati due mesi pieni. Di quelli belli intensi, in cui passi un secondo a dire che la tua vita fa schifo, quello dopo a dire che vorresti un attimo di pausa e quello dopo ancora a dire che non poteva esserci periodo migliore. o  forse succede così solo a me. Beh alla fine tirando le somme devo dire che è stato faticoso ma bello. Ho conosciuto persone nuove, passato notti in cui dormivo solo poche ore, giornate super intense di studio e di risate, di weekend in giro con Riky, serate alla scoperta di posti e persone nuove. Anche qualche litigio. Forse i peggiori in 5 anni. Ma mi piace pensare che ci abbiano solo reso più forti e uniti di prima.
Beh insomma la vita non mi ha lasciato il tempo per raccontavi che finalmente mi sono immersa con la bombola, che la prima volta sono stata sballata x due giorni, che i ragazzi che ho conosciuto in piscina sono fantastici e che non vedo l'ora di vedere cosa combineremo insieme a capraia. Non ho avuto il tempo di raccontarvi dei ragazzi dell'università con cui praticente abbiamo convissuto per questi due mesi ed abbiamo condiviso risate e momenti di depressione più totale. Beh insomma, mi dispiace aver abbandonato così il blog e il progetto delle foto settimanali, ma insomma capirete, è stato un delirio. Anche se devo dire, un bel delirio.
In questo momento sono in biblioteca, un po' agitata perché domani ho un esame, motivo per cui forse non dovevo star qui a scrivere, ma avevo bisogno di un attimo per me, di quei momenti di sfogo che solo scrivendo riesco a ricavarmi.
Beh le vostre vite come stanno andando?
Buona serata, Gente.
0

copyright © . all rights reserved. designed by Color and Code

grid layout coding by helpblogger.com