Qualche minuto di relax

Finalmente oggi io e il mio (odiato) ciclo possiamo starcene al calduccio, avvolti nel piumone, mentre fuori l'autunno fa sentire che è arrivato anche lui.

La settimana scorsa, e anche quella prima, sono state abbastanza deliranti.
Vai a lezione, torna a casa, correggi la tesi, inviala alla Prof., ovviamente lei ti dice che c'è qualcosa da aggiungere o togliere o cambiare, correggi la tesi, mangi agli orari più impensati (oppure non mangi proprio che si fa prima), vai a letto, cerchi di dormire, ti svegli, guardi l'ora, è prestissimo, cerchi di dormire ancora un po', non ci riesci, ti alzi, invi la tesi corretta alla Prof, vai a lezione, controlli mille volte il cellulare aspettando che la Prof. risponda, ovviamente c'è qualcosa da aggiungere o togliere o cambiare, torni a casa e ... vai avanti così fino all'ultimo giorno disponibile per la consegna. 

Perché consegnare il pomeriggio prima quando puoi farlo all'ultimo secondo?

Beh ma alla fine ce l'ho fatta. Venerdì l'ho consegnata e questo è l'importante.

Poi il weekend è passato di corsa ed io non ho fatto in tempo a riposarmi come avrei voluti, e così è ricominciata una nuova settimana.

Per fortuna oggi hanno sospeso le lezioni. e io me ne sto qui e mi prendo qualche minuto per me.

Avrei da fare la spesa (tra poco inizierò a rosicchiare il tavolo in mancanza di altre forme commestibili in giro per casa) e poi devo finire il riassunto da inviare alla commissione, ma insomma, senza fretta. Entro stasera farò tutto.

E a voi, come procede la vostra vita, Gente?


Nessun commento:

Posta un commento

copyright © . all rights reserved. designed by Color and Code

grid layout coding by helpblogger.com