Meglio così.

Tutta l'ansia che mi era salita quando la Prof. continuava a farmi correzioni all'ultimo minuto ora è svanita. Oggi le ho anche fatto leggere il riassunto da inviare alla commissione e, con mio sommo stupore, ha detto che andava bene.
WOW.

Quindi ora... boh.. mi rimane solo da preparare il discorso ma, ancora non mi fanno sapere né il giorno né l'ora della discussione quindi... aspettiamo.

Con calma ragazzi, non c'è fretta, se non per il fatto che devo prenotare il ristorante, quello sì che potrebbe essere un problema! Insomma qua tutti vengono alla laurea solo perché sanno che dopo gli offro il pranzo, ma se non mi fanno prenotare questi mi smollano tutti!

Cooomunque, sarò la laureanda più strana della storia di, boh diciamo del mio condominio va', sennò poi dicono che soffro di manie di protagonismo, ma più si avvicina la laurea più io sono calma, tranquilla e rilassata.
Meglio così.

Poi vi farò sapere se sarà davvero così fino alla fine ;)

Buona serata, Gente.
0

Qualche minuto di relax

Finalmente oggi io e il mio (odiato) ciclo possiamo starcene al calduccio, avvolti nel piumone, mentre fuori l'autunno fa sentire che è arrivato anche lui.

La settimana scorsa, e anche quella prima, sono state abbastanza deliranti.
Vai a lezione, torna a casa, correggi la tesi, inviala alla Prof., ovviamente lei ti dice che c'è qualcosa da aggiungere o togliere o cambiare, correggi la tesi, mangi agli orari più impensati (oppure non mangi proprio che si fa prima), vai a letto, cerchi di dormire, ti svegli, guardi l'ora, è prestissimo, cerchi di dormire ancora un po', non ci riesci, ti alzi, invi la tesi corretta alla Prof, vai a lezione, controlli mille volte il cellulare aspettando che la Prof. risponda, ovviamente c'è qualcosa da aggiungere o togliere o cambiare, torni a casa e ... vai avanti così fino all'ultimo giorno disponibile per la consegna. 

Perché consegnare il pomeriggio prima quando puoi farlo all'ultimo secondo?

Beh ma alla fine ce l'ho fatta. Venerdì l'ho consegnata e questo è l'importante.

Poi il weekend è passato di corsa ed io non ho fatto in tempo a riposarmi come avrei voluti, e così è ricominciata una nuova settimana.

Per fortuna oggi hanno sospeso le lezioni. e io me ne sto qui e mi prendo qualche minuto per me.

Avrei da fare la spesa (tra poco inizierò a rosicchiare il tavolo in mancanza di altre forme commestibili in giro per casa) e poi devo finire il riassunto da inviare alla commissione, ma insomma, senza fretta. Entro stasera farò tutto.

E a voi, come procede la vostra vita, Gente?


0

E anche questa settimana è andata .Via. Velocissima.

Però devo dire che è bello ricominciare a seguire le lezioni, fare nuove amicizie, scoprire nuove materie, ritrovare un po' di quella motivazione che ti ha spinto a trasferirti a 500 km lontano da casa ma che poi era andata un po' in pezzi.

Mi piace che nella nuova "classe" ci siano quasi  solo persone che non avevo mai visto prima, tanta gente che viene da altre città e anche da altre lauree, ed è come ricominciare tutto di nuovo.

Anche le materie mi piacciono, ma quello era il minimo visto che me lo sono scelto io questo corso.

Intanto, mentre io impazzivo tra tesi e lezioni (non che poi ci sia riuscita benissimo), Riky ha ricevuto la sua prima supplenza come insegnante in un liceo. La sera prima, ed il suo primo giorno di scuola, ero forse più agitata di lui, ma soprattutto ero, e sono, contentissima ed emozionatissima perché capisco quanto possa essere bello vedere materializzarsi, poco a poco, i propri sogni, quelli che tutti cercano di oscurarti e che però, se ci credi, riescono a renderti felice davvero.

La tesi intanto procede, a rilento, ho da scrivere di un argomento di cui nessuno sembra essersene fregato prima d'ora.
No ma grazie eh.
E poi, quella simpaticona della mia Prof. solo ora si è ricordata che devo aggiungerci un altra parte.. ottimo.
No vabè, meglio ora che il giorno prima della consegna eh...

Vado a meditare sulla settimana che sta per iniziare.

Buona notte, Gente.
0

In bocca al lupo

Sono passate quasi due settimane ma solo ora trovo il tempo e la tranquillità per scrivere un po'.

Ho finito, finalmente, gli esami della triennale!

E' stata una vera liberazione. Se guardo indietro a qualche mese fa ricordo che pensavo spesso che non ce l'avrei mai fatta, che avrei mollato tutto a pochi esami dalla laurea, e invece così non è stato. Da giugno ad ottobre ho ritrovato una forza e una carica che pensavo di aver ormai perso e sono riuscita ad arrivare fin qui.

Nelle ultime due settimane mi sono messa sotto a lavorare alla tesi, tra l'ansia di non capirci niente con quei maledetti grafici e l'ansia di non riuscirmi ad iscrivermi alla magistrale. Poi ho iniziato a scrivere e a chiarirmi le idee su un po' di cose ed ora ho ritrovato la tranquillità.

La tesi è a buon punto e domani inizio i corsi della Magistrale.

Nella vita sembra che non ci si fermi mai, per una cosa che termina ce n'è sempre una nuova che inizia, ma alla fine il bello è proprio questo.

Boh, sto divagando.

E' che mi sento una trottola che non si ferma mai. Cerco sempre una pausa dall'ansia che mi porto costantemente dietro e, quando penso di essermene separata per un po' ecco che torna, ma se poi mi fermo a pensare capisco che sentire l'adrenalina che ti scorre nelle vene ti fa sentire vivo.

Sarà un mese bello intenso quello che vedo davanti a me, ma sono bella carica per affrontarlo!

E così mi faccio un in bocca al lupo da sola e ne faccio uno grande anche a voi, che poi alla fine ne abbiamo tutti un po' bisogno.

Crepi il lupo, e buona serata, Gente.
0

copyright © . all rights reserved. designed by Color and Code

grid layout coding by helpblogger.com