Odore di estati bolognesi

Mercoledì scorso sono tornata a Bologna.

Giù ho lasciato un tempo grigio, freddo e piovoso, arrivo qui verso le 17 e trovo 25° e uno splendido sole.

Tornando a casa ho sentito una strana sensazione, l'aria profumava di qualcosa che mi faceva sentire serena e rilassata...
poi ho capito..
era l'odore di Bologna in estate nell'ora dell'aperitivo!!

Così sembrerò pazza, però spesso mi capita sentire l'odore dell'aria e ricollegarlo precisamente ad un momento e ad un luogo.

E' una sensazione difficile da spegare ma che spesso mi fa emozionare per ciò che mi riporta alla mente, spesso mi stampa un sorriso sulle labbra mentre altre volte fa scendere una lacrima.

Bologna io l'ho conosciuta così, in estate.
Era stata un'estate in cui sono successe mille cose, alcune molto belle altre un po' più brutte, e poi l'ansia di lasciare casa e partire.
Quando sono arrivata qui la città in quei giorni, agli inizi di settembre, era semi deserta, molto più silenziosa.

-Io il silenzio in città è qualcosa che io amo alla follia, come quando nevica, o come la domenica mattina-

Era calda e silenziosa, e poi, all'ora del tramonto si respirava quest'aria.
L'ho riscoperta poi un anno dopo, (e poi in tutti gli anni successivi) quando i tavolini all'aperto dei bar si riempiono di ragazzi e l'aria tiepida e la luce del sole fanno sembrare tutto così ovattato.
Beh per me è magico...

E per voi Gente, esistono degli odori che vi riportano alla mente sensazioni e luoghi particolari??

Un Bacio.

Nessun commento:

Posta un commento

copyright © . all rights reserved. designed by Color and Code

grid layout coding by helpblogger.com