La mia Pasqua 2014

Hei Gente,
come avete passato la Pasqua??e la Pasquetta?
Vi siete alcolizzati e avete mangiato tonnellati di carne e dolciumi vari??

La mia è stat una Pasqua diversa dal solito ma molto bella.

Ho conosciuto la dolcissima nonna di Richy e ne sono stata tanto tanto felice! Credo che anche a lei abbia fatto piacere conoscermi  ed ovviamente mi ha fatto piacere anche conoscere tutto il resto della famiglia, anche se sono molto timida, ma credo di aver scampato figuracce...meno male :)

Il viaggio del ritorno è stato un po' particolare...

Tutti convinti impostiamo la destinazione sul navigatore e partiamo.
Dopo circa un quarto d'ora ci rendiamo conto di stare per imboccare l'autostrada, che però noi non volevamo fare cosi ci giriamo e, senza riuscire a reimpostare quel maledetto navigatore, in qualche modo a tornare al punto di partenza e ad imboccare la statale che avevamo percordso all'andata.
Imboccata la strada giusta ci siamo messi tutti tranquilli, convinti che la strada a quel punto sarebbe stata semplice da seguire come lo era stata all'andata.
Ma avevamo sottovalutato qualcosa.
Arrivati nei pressi di Foggia ci rendiamo conto che stavamo entrando all'interno della città invece di prendere l'uscita che ci avrebbe ripostati sulla statale che ci doveva riportare a casa, o comunque su una tangenziale o non so cosa.
Fatto sta che decidiamo di uscire per fare un'inversione di marcia e prendere l'uscita giusta ma, seguendo sempre il nostro ormai fedelissimo amico navigatore, ci ritroviamo in una strada che stretta che costeggia la tangenziale.
Già dall'inizio sembrava strano che una stradina così stretta potesse servire come strada di collegamento alla tangenziale, ma impavidi diamo retta e ciò che il navigatore sembrava dirci.
Arrivati più avanti ci troviamo difronte tre tizi, tutti e tre con una mano in tasca al di fuori di una villa gigante, con un cancello gigante al cui inteno due cani lupo non molto socievoli e subito dopo.... il nulla ...
era una strada senza uscita!!
Non potete capire che brutta situazione, ci siamo girati sotto lo sguardo fisso di quei tipi loschi che, per fortuna, si saranno accorti che aravamo solo tre poveri imbecilli.
Riusciamo finalmente a rimetterci sulla tangenziale.
La strada però non ci sembrava quella percorsa all'andata, nè quella che Richy e suo fratello percorrono spesso per tornare a casa dalla puglia.Dopo poco ci troviamo accanto una grossa colonna con sopra un enorme "UFO".. si si proprio come le navicelle aliene che si vedono nei film, con tanto di lucine rosse sui lati...
Non siamo riusciti a capire che diavolo fosse, l'ipotesi più accreditata rimane quella dell'ufo gigante, ma in ogni caso riusciamo a capire che diavolo avessimo sbagliato nel prendere l'uscita: semplicemente avevamo preso la tangenziale nel verso opposto.
Percorsa la tangenziale, arrivati a reimmetterici sulla statale troviamo l'ultima (per fortuna) cosa inspiegabile del viaggio... tre macchine in fila che cmminavano ad una velocità di 10 km/h con le doppie frecce.

Ok, apparte tutto questo, e apparte il fatto che la strada era semi disastrata e senza illuminazione, il viaggio è andato alla grande!! :)

Tornata a CiBi, dopo aver mangiato l'impossibile a pranzo, mi è toccata la cena da mia nonna, e, la nonna è sempre la nonna, devi mangiare tutto quello che hai nel piatto, manco stesse per arrivare una qualche guerra mondiale.
Stavo scoppiando!!


Ma vi avevo detto che sabato avevamo fatto una super spesa per pasquetta??
Aiutooo
Anche il giorno dopo abbiamo passato l'intera giornata a mangiare, bere e giocare ad un nuovo gioco troppo troppo divertente.
Il nome non lo ricordo ma consiste in questo: ci sono una mazzo di carte nere con scritta una frase incompleta e un mazzo di carte bianche su cui sono scritte parole e frasi a caso. All'inizio del primo turno ogniuno ha in mano 5 carte bianche e viene viene estratta a caso una nera che viene letta ad alta voce. A questo punto ogniuno deve scegliere tra le proprie carte bianche come meglio completare la frase, nel modo più simpatico e originale. Vince il punto chi compone la frase più divertente.
Detto così può sembrare stupido ma ci si diverte davvero tanto a sentire le frasi che vengon fuori... sopratutto dopo qualche bicchiere di vino :)

E' stata una pasquetta semplice ma davvero una delle più divertenti!!

E veniamo ora a Martedì... vi dico solo che la mattina mi sono svegliata alle sette perchè ero agitata e non riuscivo a dormire...
molti non capiranno..
Ho tagliato tipo l'80% dei miei capelli... ci avevo pensato molto e i capelli lunghi mi piacciono però avevo voglia di cambiamento, poi i capelli corti sono più ordinati ed io sono un po' sfaticata a sistemarli ogni volta.
Alla fine è andata bene, il risultato non mi esalta ma non mi ha neppure fatto venire le lacrime agli occhi e sono felice di aver cambato.

Nel pomeggio poi dovevo andare a salutare nonna, e visto che lei tanto ci teneva ho fatto venire anche Richy per presentarglielo... credo si siano piaciuti ed è molto importante per me visto che lei è il pilastro della nostra famiglia!!
Gli è piaciuto talmente tanto che poi la sera ha chiamato mamma dicendole che vuole fare un lavoro all'uncinetto da regalere a sua mamma :) che tenera la mia nonnina... ora staremo a vedere se sene ricorderà.. ha pur semmpre 92 anni..

Così questa è stata la pasqua dedicata alle nonne!


Domani si riparte, le vacanze sono finite e questa serie di ponti che stanno per arrivare non credo che potrò godermeli a pieno, ma dovrò darci dentro con lo studio -.-'

E a voi che mi raccontate delle vostre vacanze??
Le mie sono state particolari e memorabili!!

Ora vi saluto
Buona settima Gente.

Nessun commento:

Posta un commento

copyright © . all rights reserved. designed by Color and Code

grid layout coding by helpblogger.com