12.01.2014

Molti dicono che a capodanno non cambia niente, che passare da un anno ad un'altro non può dare una svolta radicale alla nostra vita, e spesso è così, ma per me è stato diverso.
Credo che quel capodanno 2010 la mia vita sia cambiata radicalmente.
Quella notte, fatta di poche parole e molti sgurdi, è cambiato tutto.

Sono seguiti 10 giorni di confusione totale, la testa che diceva di lasciar perdere, che credeva che ci saremmo scottati, e il cuore, (che poi, ha sempre ragione lui!!) ci spingeva nella direzione opposta.
Erano tante le mie paure in quei giorni, pensavo a cosa mi avrebbe portato ad affrontare il lasciarmi andare a ciò che desideravo di più in quel momento.
All'inizio ho provato a percorrere la via più facile, ma poi non riuscivo a darmi pace, non poteva esser quella la soluzione giusta, perchè mi faceva star male. Fortuna che lui era ancora lì, pronto ad aspettarmi.

E' stata la notte più bella della mia vita, quei baci e quellla complicità nata in un attimo ma che sembrava esistere da una vita. Non c'era il sonno sui nostri volti, ma sola la voglia di viversi e di non lasciare mai più che qualcuno o qualcosa potesse separarci.

Ti ringrazio perchè, anche se è difficile descriverlo a parole tu sai bene i momenti indimenticabili che mi fai vivere, anche solo con uno sguardo o con una piccola parola. Grazie perchè hai saputo guardare dentro di me, mi hai aspettato, hai affrontato al mio fianco i miei problemi senza mai lasciarmi sola e senza mai farti scoraggiare.
In una notte siamo diventati inseparabili, mi hai fatto capire cosa significa amare e che stando insieme qualunque problema scompare.

Questi sono solo i primi 4 anni che trascorriamo insieme, anche se sembrano una vita, sono solo l'inizio di questa favola magnifica.

Ti amo.

Nessun commento:

Posta un commento

copyright © . all rights reserved. designed by Color and Code

grid layout coding by helpblogger.com