quei Venerdì sera da sballo..

E' venerdì sera, e io alle 23.30 sono già a letto...per tutti da stasera inizia il weekend e invece a me domani tocca il tirocinio, fino a natale non esisterà più weekend, tutti i giorni saranno uguali.
Sì Marty puoi farcela!!
Negli ultimi tre giorni ho fatto rispettivamente 3,4 e 5 ore ...davvero esstenuante, spero che da domani, apparte rari casi, il lavoro sia un po' più veloce. Intanto i 50 esserini che mi servivano sono nati e quindi ieri ho potuto iniziare il vero e proprio esperimento.
Spero di fare qualcosa di rilassante, almeno domani sera, così da ricaricare le pile e riuscire a ricominciare carica la prossima settimana, perchè poi, in tutto ciò dovrò anche ricominciare a studiare....

Dopo questo brevissimo aggiornamento vi saluto perchè sono davvero stanca morta!!

Notte gente.
0

la gelosia, più l'ammazzi e più l'avrai..





Sì, è vero, sono gelosa.
La gelosia proprio mi corrode.. e pensare che credevo di non esserlo, non mi piace essere opprimente, mi piace che gli altri non lo siano con me, e quindi cerco di fare lo stesso. Sì, cerco, perchè alla fine non mi riesce per niente bene, sono pesante, lo so, ed è una cosa di me che odio. Mi fa piacere che il mio ragazzo abbia i suoi spazi, non troppo distanti dai miei, quello è ovvio :). Ciò che mi frega, e che mi ha sempre fregato nella mia vita,è che sono terribilmente insicura. Pensare che possa conoscere qualcuna che sia sicuramente migliore di me, mi fa stare davvero male, ma tanto male da piagere e avere lo stomaco sotto sopra al sol pensiero.
Non so a cosa aggrapparmi per provare a ragionare, non trovo niente se non l'affetto, che ok, non sarà di certo poco, però in una relazione deve esserci tutto, dall'intesa all'attrazione fisica, dal divertimento alla tenerezza e anche stima reciproca.
Chiariamoci, la fiducia c'è, e penso sia una cosa basilare, su cui si fonda ogni relazione, non ho mai avuto il minimo dubbio che il mio ragazzo potesse andare con un altra, così, per una sera ,e poi tornare da me. So che i più maliziosi penseranno che sono un'illusa a pensarla cosi, ma credo che se non la pensassi così non avrebbe alcun senso star con lui.
La cosa che invece mi spaventa è proprio l'innamoramento, che è una questione di sintonia, incontrollabile, che mentalmente ti travolge... e io ne sò qualcosa (magari un giorno vi racconterò)
Sta di fatto che ci sono momenti in cui questa paura davvero mi consuma, mi fa star male, come se già fosse tutto successo, in realtà è successo tutto solo nella mia mente.
Alla fine, non so cosa sia la gelosia, se per gelosia si intende possessione o insicurezza, questo non sono ancora riuscita a capirlo, sò solo che a volte davvero è sinonimo di amore, quello che ti fa sussultare il cuore giorno per giorno, e non sinonimo di diffidenza
6

cadono le foglie, volano i pensieri.


Ok ragazzi, sarà il centesimo post che leggo in cui si parla del fatto che sia arrivato l'autunno.
Per prima cosa devo ringraziarvi perchè, date le temperature, non me ne sarei mai accorta che era arrivato.

In secondo luogo, se ci penso, sì, l'autunno piace anche a me, ma a me piace anche l'inverno per la neve, la cioccolata calda ed il natale, e mi piace la primavera, per il mio compleanno in primis, per le passeggiate nei parchi e per il sole che ti scalda l'animo dopo mesi di gelo polare, e poi amo l'estate, per il mare, le vacanze e le grigliate all'aperto.

Alla fine amo ogni cosa che mi fa stare bene, e davvero credo che ce ne siano tante di cose che mi facciano star bene, il problema è che le cose brutte, sono le più difficili da farsi scivolare addosso, mentre le cose belle, volano via in un soffio.

Ora però mi ritrovo anche io ad elogiare la nuova stagione in arrivo, per lasciarmi cullare per qualche minuto dai pensieri positivi che mi vengono alla mente pensando all'autunno,e inoltre, perchè questa per me, come anche per molti altri, è la stagione in cui inizia un nuovo anno, lavorativo o scolastico,un periodo, quindi, in cui, si fanno i buoni propositi per il futuro. E allora ora mi trovo a pensare che questo autunno già sia iniziato in modo positivo, visto che ho iniziato il tirocionio, che sarà un'esperienza importante per me e per il mio futuro, e perchè con l'inizio dell'autunno posso rimettere tutte le carte in tavola per quanto riguarda gli esami, farmi un piano, e ricominciare.

Beh spero davvero che l'autunno, porti una ventata di aria fresca e che faccia cadere quelle foglie secche che sono i mieie brutti pensieri dell'ultimo periodo.

Vi auguro che sciarponi, maglioni e coperte vi scaldino anche il cuore..

Vi mando un caldo abbraccio gente.
2
 Questo post l'ho scritto ieri sera ma non sono riuscita a caricarlo in tempo reale.


Il mio computer ha deciso che stasera non vuole collabborare, quindi ora sono nel letto a scrivere questo post dal cel.
Anche il secondo e i terzo giorno di tirocinio sono andati, la prof non mi sembra troppo intenzionata a seguirmi e da una parte la cosa mi mette un po d'ansia, dall'altra penso che sia meglio così, almeno non ho nessuno che mi sta col fiato sul collo, e inoltre, sono più libera per quanto riguarda gli orari. Proprio a questo proposito, oggi mi ha consegnato le chiavi del lavoratorio in modo che posso decidere liberamente quando andare. L'esperimento in sé ancora non inizia.. Tutto dipenderà se domani ci saranno 50 nuovi esserini o meno.. Mah .. Io sono fiduciosa!!
Ecco le chiavi del frigo-bunker

E questo è il frigo-bunker
Riky è a milano e mi manca da morire, sarà che, come sempre, ho un'ansia addosso assurda, e lui è l'unico che davvero mi fa dimenticare qualunque cosa, con lui tutto sembra perfetto, il problema si pone quando non c'è , perché tutto sembra brutto e triste.
Ora vado a nanna.. Che sono stanca morta.

A presto gente.
0

tirocinio giorno 1

E il primo giorno è andato..
Tutto è iniziato con la Prof che si presenta con mezz'ora di ritardo pensando di avermi detto di andare un'ora più tardi.. e meno male che l'aveva anche segnato sull'agenda..
Dopo interminabili minuti di attesa scendiamo giù e finalmente conosco il mio frigo-bunker.. anche chiamato laboratorio.
  1. E' posizionato nello scantinato dell'università
  2. E' preceduto da due cancelli che devono essere chiusi a chiave sia quando si entra che quando si esce 
  3. La porta del laboratorio sembra quella di un frigo gigante
  4. Dentro c'è una temperatura costante di 22 gradi, mantenuti costtanti da un condizionatore
Inutile dire che è minuscolo ci sono tre microscopi (di cui uno non funzionante), un secchio d'acqua stagnante da dare ai miei animaletti, e un po' di ciotoline o "ciotolone" con dentro i vermiciattoli.
Sono davvero piccoli e quindi oggi l'una cosa che ho fatto è stata quella di provare a spostarli da una parte all'altra per vedere se fossi capace.. e diciamo che non me la scono cavata malaccio... anche se ogni tanto me ne perdevo qualcuno che si era nascosto.
Intanto abbiamo anche isolato 40 esemplari, domani li ricontrolleremo e poi dovremo aspettare quanche giorno che nascano i figli, che poi dovremo isolare e dividere in gruppi, e da allora potremo partire con il lavoro.

Oggi sono proprio serena, stare in laboratorio mi piace, e quindi sono felice di dover passare i miei prossimi mesi in quel "frigo-bunker", spero che mi dia anche grinta per tutto il resto.





Hasta la vista, Gente!
0

Pensieri estemporanei

Ok che ho appena finito di scrivere un post, e subito attacco con un altro,ma mi piace tenere le cose ordinate, al contrario del caos che c'è nella mia testa. E poi, non scivevo da tanto.
Inoltre credo che scrive, sia un pò come ascoltare la musica, in alcuni momenti, in cui sei depresso, e il tuo unico desiderio è deprimerti ancora di più (e fidatevi che ci sono questi momenti) ci riesce, ma riesce anche a tirarti su nelle giornate in cui tocchi il fondo ma pensi che debba esserci qualcosa che ti dia la spinta per tornar sù. E poi, da non tralasciare, ci sono anche quei momenti in cui sei la persona più felice del mondo e vuoi che il mondo lo sappia... beh, per quanto mi riguarda, raramente questi momenti finiscono nero su bianco, e anche se dopo tanto tempo me ne pento, è più forte di me e va sempre cosi. Forse perchè i momenti belli sei impegnato a goderteli...
Comuque, stasera è una di quelle sere in cui, prima tocchi il fondo, e poi trovi l'appiglio per darti la spinta, e risali, e ti viene in mente solo di scrivere i tuoi pensieri, quansi come un flusso di coscienza.
Ok è vero, nei flussi di coscienza niente punteggiatura e niente di niente... ma non so se sarò mai in grado di farne uno, però questo ci si avvicina molto, quindi potrei ribattezzarlo, invece che flusso di coscienza, "pensieri estemporanei".
Ok, ora passiamo alle cose "serie", perchè ora ho voglia di pensare solo a queste, sarà un mio diritto no??
Allora.... ho la faccia piena di crateri, che manco a 15 anni. Dannato ciclo!! E io che questo weekend volevo sistemarmi come non facevo da qualche settimana :(
Però dall'altro lato è successa una cosa molto carina... io e le mie cugine, ci stiamo organizzando per raccogliere tutte le ricette della nostra nonnina, che è stata davvero la donna più brava in cucina, che io abbia mai conosciuto. Sì, è vero che ogni nonna, per i suoi nipoti è la migliore, ma lei aveva proprio un'amore smisurato verso la cucina, e si dilettava nelle cose più disparate, oltre alle classiche ricette della tradizione, quindi ora a natale avrò la mia "missione" da portare a termine. ;)

Notte Gente
0

Piccole biologhe crescono..

Da  domani si parte con una nuova esperienza...
beh, sì, credovo che l'avrei iniziata con molto più entusiasmo, e invece no, dovrà essere lei a prendermi giorno dopo giorno e ad entusiasmarmi...
Domani sarà il mio primo giorno di tirocinio...
 beh, se penso a ciò che nel mio piccolo significa, un sorriso mi spunta sulle labbra, non posso negarlo. Sarà il MIO primo "progetto", la MIA prima "ricerca", per quanto guidata, e per quanto semplice potrà essere, sarà pur sempre una cosa grande per me, finalmente potrò toccare con mano ciò che aspettavo da anni, e cioè di lavorare con qualcosa di pratico che avesse a che fare con la biologia, e non solo a perdere gli occhi e il sonno su manuali e appunti infiniti!
Beh sì, a parlarne poi un po' l'emozione sale... non vedo l'ora di scoprire cosa mi aspetta, perchè.... in teoria ok, me l 'hanno spiegato, ma poi, come sarà in pratica?? Lo scoprirò solo domani e sinceramente fremo dalla voglia di scoprirlo.

Grazie Blog... non si puo' capire quanto tu sia utile fin quanto non ti si prova....

Ok sto delirando!

Ciao Gente
0

Il rientro..

Sono tornata ieri a Bologna.
Fare la valigia, per me, è sempre un po' difficile, vedi la stanza che pian piano si svuota, e capisci che sta finendo un' altro periodo della tua vita.
Qualche anno fa sono scappata da CB, mi stava stretta, sentivo di non riuscire ad essere me stessa lì. Aevo bisogno di un posto nuovo, dove dimostrare chi ero e allontanarmi da ll'idea che la gente oramai si era fatta di me, eppure in 4 anni di cose ne sono cambiate, ora CB è diventato il "posto della vacanza", sono cambiata io, e il mio modo di vivere quella città, quindi, ora, ogni volta che parto, è un po triste.
La cosa positiva, è che nelle ultime settimane sto lavorando molto su me stessa, cercando di trovare in ogni cosa i lato positivo e di non rattristarmi per cose inutili, quindi sono partita con uno spirito migliore.
Tra una settimana torna anche Riky, e, come ogni volta, non vedo l 'ora di sfruttare al massimo tutto ciò che di positivo ci regala questa città, l'ho sempre considerata "casa nostra", perchè è il posto in cui ci siamo conosciuti meglio, il posto in cui è iniziato tutto, e anche quello in cui abbiamo vissuto la maggior parte dei momenti inisieme.. non so, la vedo come un posto "segreto" che gli altri non conoscono, non perchè effettivamente non la possano conoscere , chiunque può venire a Bologna, ma perchè qui abbiamo vissuto dei momenti solo nostri, e le cose che conosciamo di questa città, le abbiamo scoperte e vissute insieme...e questa città significherà sempre tutto questo per me!

..e allora, giro un'altra pagina di questo quaderno gigante che è la mia vita, e ricomincio un nuovo capitolo, più brutto, più bello, più difficile o più facile che sia di certo sarà unico e irripetibile, quindi, deve essere vissuto con tutte le forze.

Carpe Diem.

Buon rientro gente.

6

copyright © . all rights reserved. designed by Color and Code

grid layout coding by helpblogger.com