Anche io sono social..

Hei Gente,
Ricordatevi di aggiungermi sui vari social dove sicuramente sono più attiva.
In questi giorni sto pubblicando post esclusivamente dal cellulare perché nella frenesia generale non riescio a trovare il tempo per stare un po' con calma al pc, però di certo se volete seguire in diretta le mie giornate e non perdere tutte le cavolate che pubblico, seguitemi!!!
Un bacio.
0

Natale è passato..

E così Natale è passato.. questi due giorni sono volati tra il casino che ogni volta riesce a creare la mia famiglia durante le cene e i pranzi, tra la gioia nel rivedere cugini e cugine che vedi una volta l'anno (quando va bene) perché anche loro come te si stanno creando una vita altrove. È sempre bellissimo stare tutti insieme, siamo molto legati e ci piace fare caciara tutti insieme.. chissà se tra qualche anno riusciremo ancora ad organizzare pranzi e cene tutti insieme anche se tutti con famiglia e prole al seguito...
Oggi il menù prevede cappelletti in brodo fatti dalla mamma e chissà che altro.. le magnate continuano... ci sarà tempo poi per la dieta.
Un bacio a tutti Gente.
0

Hennè.. prima prova

Mentre fervono i preparativi per il cenone io mi sono ricordata che ancora non vi ho parlato dell'hennè!!
Ebbene sì, l'ho fatto! Ero troppo impaziente e curiosa di provare e poi erano almeno due anni che pensavo di farlo.. Finalmente ho trovato il coraggio, sono andata a comprarlo e l'ho fatto. L'ho comprato in erboristeria.. Ero un po' titubante a riguardo per la paura che fosse addizionato con picrammato, ed io volevo invece una cosa totalmente naturale, alla fine mi sono fidata dopo che l'erborista mi ha assicurato che era totalmente naturale, e alla fine le ho creduto dato che non tingeva in modo così forte da farmi venire dubbi che non fosse tutto naturale. La signora che me l'ha venduto mi ha detto che per un effetto ottimale avrei dovuto solo aggiungerci dell'acqua molto calda, senza nient'altro e così, anche se avevo letto svariate ricette in giro, mi sono fidata di lei essendo la pruma volta ed essendo che volevo provarlo nel modo più semplice possibile. Non ho aspettato tempi di ossidazione in quanto su alcuni blog e forum avevo letto che molte non avevano riscontrato alcuna differenza, e l'ho tenuto in posa 3ore e mezza, avvolto prima nella pellicola e poi in un asciugamano scuro.
Il risultato mi è piaciuto davvero molto, non mi è venuto un rosso fuoco, che non volevo, ma mi sono venuti dei riflessi rosso rame che mi piacciono davvero tanto.
Ora non vedo l'ora di rifarlo e sono curiosa di vedere come verranno i miei capelli dopo le prossime applicazioni.
Tra i contro c'è l'odore.. io non ho lavato subito i capelli ma ho aspettato un paio di giorni poiché avevo letto in giro che servivano un paio d giorni per far fissare meglio il colere.. ecco, per questi due giorni il mio ragazzo ha continuato a ripetermi che facevo puzza -.-"
Se siete indecise se provarlo a fare o no io ve lo consoglio sicuramente.
Ciao Gente.
0

Finalmente è Natale!!

Hei buona vigilia gente!!!
Io finalmente ieri, dopo aver riconsegnato le chiavi del laboratorio, sono partita ed ora sono a CiBi.. Il viaggio non è stato dei migliori, io viaggio sempre nel separto senile,nei posti avanti avanti del pullman perché altrimenti sto male, e mentre voglio dormire o ascoltare la musica sono costretta ad ascoltare i discorsi dei vecchietti che si raccontano tutta la loro vita. Questa volta oltretutto davanti a me avevo un tizio che si era fatto il bagno nel deodorante e puzzava! Per non parlare del fatto che ogni volta che riuscivo ad addormentarmi accendevano le luci perché c'era la fermata .... Per fortuna c'era Richi accanto a me che mi teneva la mano e mi faceva stare tranquilla e serena.
Oggi é il secondo giorno senza tirocinio da settembre..wow.. Non mi sembra vero. A casa si respira proprio aria di natale, mamma che prepara mille cose, l'albero, il presepe e diecimila lucine!! Stasera saremo a fare il cenone da nonna come ogni volta così rivedro tutti i miei cugini e i miei parenti. È davvero un evento speciale e visto che la famiglia è molto numerosa sono poche le occasioni che abbiamo per stare tutti insieme e a Natale stare con loro a far casciara credo sia il motivo principale per cui amo così tanto questa festa!!
Vi mando un grande bacio e vi auguro buon Natale, spero possa essere davvero un giorno sereno per tutti voi.
Ciao Gente.
0

Una luna gigante

Da quualche giorno c'è un tempo stupendo, io sono totalmente rilassata e tra una settimana è Natale!
Quando c'è il sole che splende, anche se fa molto freddo, fa tanto piacere farsi una passeggiata.
Stanotte mi sono svegliata ad un certo punto e dalla mia finestra, che si trova precisamente di fronte al letto, entrava una luce pazzesca e c'era una luna enorme... giuro, era davvero gigante e bellissima e faceva tantissima luce!! No, non mi faccio di acidi e non era il sole, ve lo assicuro!!!

Tra una settimana finirà anche il mio lavoro in laboratorio... da una parte sono felice che non dovrò più proccuparmi di dovermi alzare ogni cavolo di mattina, compresi sabato e domenica, ed andare in lab. in pieno post sbronza e dopo aver dormito 4 ore.. d'altra parte credo che lunedì, quando chiuderò quella porta per l'ultima volta un po' sarò triste come ogni volta che termina una qualsiasi esperienza...
Ora meglio non pensarci..mi godo il mio relax, fisico e mentale  :)

Buona giornata Gente.
0

Rossa si, rossa no...??

Serata di cazzeggio post esame.
Ebbene si un'altro è andato e sono super felice!! Era l'esame di Entomologia, ok, a molti farà schifo, ma io amo davvero tutti gli animali e quindi sono stata io stessa a scegliere di seguire questo corso.  Poi quel professore lo adoro, prima di tutto perchè è una persona tranquillissima, poi perchè ama ciò che fa, e la gente che ama il proprio lavoro davvero la stimo perchè gli si legge negli occhi la serenità e la riesce a trasmettere. Ovviamente spero di essere tra queste persone un giorno. Per non parlare poi del suo studio.... con un acquario bello grande pieno di pesciolini piccolini  e coloratissimi e poi.. farfalle ovunque, non vive ovviamente, ma o poster o "collezzioni" varie..

Ma passando a qualcosa di nfinitamente frivolo..
Il dilemma di questa serata così impegnativa è.. mi faccio rossa si o no?? Saranno due anni che ho in testa l'idea di farmi l'hennè rosso, ma, per quanto i capelli rossi mi piacciano, ho paura che il cambiamento sia troppo drastico e potrebbe shoccarmi... riguardo i capelli ho avuto già esperienze traumatiche!!
I miei capelli sono di un castano chiaro, che già di per sè ha delle sfumature ramate, che però si intravedono solo al sole, quindi penso che la probabilità di diventare "pel di carota" sia estremamente alta..
D'altro canto non vorrei neppure un color rosso molto scuro che poi vada a scurire il mio colore natura..
Ok Marty, ma quante ne vai cercando??


Magari bastasse cambiare colore per diventare come lei...
Se si potesse vorrei un colore castano ramato, in modo da accentuare i miei riflessi, farli tendere di più al rosso ma non da avere un trauma, per poi magari portarli gradualmente col passare dei mesi ad un colore man mano più distante dal mio... qualcuna sà come si può ottenere ciò, magari con un mix di hennè diversi?? 

Inoltre questa settimana, oltre a cercare di limitare danni per i miei capelli, devo scegliere con estrema precisione cosa portare in valigia per le vacanze di natale. Non starò giù tantissimo, saranno al massimo un paio di settimane, e vorrei evitare mille mila kg inutili, per poi così approfittarne per riportarmi su cibarie varie e magari i primi acquisti che farò con i saldi... yeeee
Poi devo andare a comprare un regaluzzo di natale per Richi e poi mi darò un po' al meritato cazzeggio, pre-cazzeggio-natlizio. Ma quando la smetterò di cazzeggiare io??? 

P.S. I miei vermi stanno morendo, ho così scongiurato l'idea di dover risalire il 26 di dicembre tutta sola soletta a Bologna. Piuttosto avrei inventato tutti i dati dell'esperimento!! Quanto amore per la ricerca eh??

A Presto Gente.


0

Hanno messo le lucineeee ..oook arrivo sempre tardi io....

Vi è mai capitato di avere un po' di angoscia dentro, che ogni cosa che fate non fa altro che farvela aumentare?? Ecco stasera sto un po' così, provo ad ascoltare della musica e non so perchè, ma al mio orecchio risaltano solo le frasi tristi, ho provato ad ascoltare musica chill out, (sì, ogni tanto mi fisso con queste musiche e incensini vari) ma anche quella mi fa venire l'angoscia....  vabè, un po' d'ansia, niente di che, ormai sono anni che ci convivo e a quanto pare non c'è una soluzione...
Passerà ...
tra 12 giorni è natale, il 23 torno a casa..
quest'ansia durerà un weekend...ci sarà poi tempo per rilassarsi....

Il 23 dovrò prendere il pullman con Richi per tornare a casa e da un po' di giorni ho una sensazione strana nella testa (e nel cuore)...
La senzazione è quella di quando stai per partire per una gita con la scuola, anche se sai che saranno 8 ore di nulla più totale, l'idea un po' ti gasa ... sarà perchè la sera dopo sono a cena con tutta la mia famiglia.. quelle tavolate enormi, rivedere tutti, ed il clima che si respira è davvero speciale, nei giorni seguenti le giocate a carte con gli amici, ma anche solo rivedere la mia città, la mia migliore amica, mia nonna i miei cugini, è ogni anno una cosa che aspetto con ansia e gioia!!

Anche se queste ultime due settimane sono state un po' un corri corri da tutte le parti, tra amici e fratello che sono saliti, e tirocinio,e altri cazzi, domenica è stato il mio primo giorno senza tirocinio perchè la Prof. non poteva venire ad aprirmi e sono potuta andare ad una partita di Richi, la seconda in 4 anni che stiamo insieme ...yeah!


Vi lascio qualche foto di Bologna "vestita a festa"...e vi saluto...


Buona serata Gente.
0

Polpettine




Ok, credo di avere un problema... faccio millemila polpette diverse, sarà perchè amo i cibi piccoli, sia nei dolci come nei salati. Forse perchè nelle cose piccole ci vuole più cura, più attenzione al dettaglio e a me le cose curate piacciono molto :)

Ma passiamo alle mie care "polpettine", oggi ve ne propongo due tipi una con una base di ricotta e spinaci e una che è praticamente una croquè inpolpettata (o polpettizzata).. ovviamente queste non son fritte ma cotte al forno per limitare le calorie, eheheh, ma posso assicurarvi che sono ugualmente ottime.

Ingedienti polpette di spinaci e ricotta:

3 cubetti di spinaci surgelati
1 uovo
2 fette di mortadella tagliata in pezzi piccoli
125 g di ricotta
pangrattato q.b.
sale q.b.

Immergiamo gli spinaci in acqua bollente e lasciamoli scongelare. a questo punto strizziamoli mooolto molto bene. Davvvero fare attenzione a schiacciarli bene con la forchetta per eliminare tutta l'acqua in eccesso. A questo punto unite alla ricotta e la mortadella, aggiustate di sale e iniziate ad amalgamare. Vi accorgerete che il composto è molto morbido e difficile da lavorare con le mani, quindi aggiungete un po di pangrattato, ma non molto, solo quello che vi serve per raggiungere una consistenza più lavorabile, ma ancora molto morbina.
Ora potete forzamare le vostre polpette, ripassarle sternamente nel pangrattato e adagiarle su una teglia ricoperta di carta da forno.



Ingredienti polpette simil croque:
3 patate
1 uovo
50 g di ricotta
1 mozzarella tagliata in piccoli cubetti
2 fette di motadella tagliata in pezzi piaccoli
sale q.b.

Per prima cosa lessate per bene le patate e poi schiacciatele, possibilmente con uno schiaccia patate per esser sicuri che non rimangano pezzi più grossi.
Ora potete unire tutti gli altri ingredienti. questo impasto risulterà molto più lavorabile e compatto del primo per via della presenza delle patate.
Formate delle polpette e passate anche queste nel pangrattato per poi disporle sulla carta da forno.

Ora infornate il tutto a 180 gradi fino a che non le vedrete ben colorite.

Ciao Gente.


0

Freddo freddo freddo...

Hei Gente,
manca poco meno di un mese a nataleee!!
In Italia è sceso il gelo, qui a Bologna si muore di freddo e a Cb nevica da due giorni... che peccato non essere lì :(
Io adoro la neve, ricordo che quando andavo a scuola e la sera iniziava a nevicare, la mattina seguente eravamo tutti inchiodati davanti alla tv per vedere se le avevano chiuso le scuole e, subito dopo il "grande annuncio" correvamo giù a giocare.
Con questo clima la prima cosa che mi viene in mente è che vorrei tantissimo andare in settimana bianca, fittare una baita e passare una settimana lì con gli amici, a giocare come bambini sulla neve e poi la sera tutti in casa davanti al caminetto a chiacchierare e scherzare... è una cosa che non ho mai fatto ma che spero non manchi nel mio futuro...
Sono super carica per questo weekend, in cui verranno a trovarci Rob e Maria, anche se ho paura di non essere in grado di svegliarmi domenica mattina per andare a tirocinio perchè hanno piani diabolici per la serata...

Fatevi riscaldare da qualcosa... o qualcuno..
Buona giornata Gente.
2

Piadine... senza strutto




Lo so che le vere piadine si fanno con lo strutto, però ho scovato questa ricetta nel periodo in cui ero a dieta, volevo mangiare qualcosa di sfizioso ma senza sgarrare. 

Sono davvero super semplici da fare, e vengono come quelle comprate ma al contrario di quelle sapete cosa ci sta dentro, quindi potete bilanciare gli ingdienti in base alle vostre esigenze e al vostro guasto cambiando, ad esempio, tipo di farina, per poi farcirle nei modi più originali, dando libero sfogo alla vostra fantasia... ma di questo parleremo in un altro post  ;P
Dimenticavo di dire che sono prive di lattosioe lievito, rispetto ad altre versioni viste in giro, quindi son perfette anche per gli intolleranti.

Ingradienti per 4 piadine:
200 g di farina
120 ml di acqua
1 cucchiaio di olio evo
1 cucchiaino di bicarbonato
mezzo cucchiaino di sale



Impastate tutti gli ingredienti insieme fino a formare composto sodo, e lasciatelo riposare una mezz'oretta circa.
A questo punto dividete l'impasto in 4 palline, e stendete ogniuna di queste, cercando di dargli una forma più circolare possibile ( io in questo sono una vera frana).
 Ora scaldate una padella antiaderente e adagiatevi una piadina per volta bucherellandola con una forchetta su entrambi i lati. Lasciatela cuocere e colorire.
A questo punto è pronta per essere condida come più preferite.

Ciao Gente.


2

Inutile serata

Serata pallosa e triste.. più triste che pallosa, ma non per un motivo preciso. E' una di quelle sere in cui sei triste e basta, forse perchè è talmente tanta la noia che poi diventa tristezza. Pensa che mi sta venendo in mente di rimettermi sui libri per un'altra oretta... tanto di mangiare manco mi va...
Sto cercando di comprendere Google+ , credo che se imparassi ad usarlo potrebbe essere figo, perchè collega tremilamiliardi di robe tutte in un unico social... sarebbe più facile seguire gli altri, e poi perchè mi piacciono le cose ordinate... beh quest'ultima affermazione qualcuno potrebbe contestarla dopo aver visto come si riduce la mia camera nel weekend... vestiti, scarpe e trucchi sparsi ovunque... ma se devo uscire e rischio sempre di far tardi non posso mica mettere anche in ordine.. no??
E poi pensandoci, quando la mia camera è super incasinata significa che sono stati dei giorni interessanti, che non ho avuto tempo per deprimermi dalla noia...
Vorrei scaricare dei film.. ho una lista piena nei promemoria del cel, ma il mio pc chiede pietà, devo anche finire di guardare una (odue???) stagione di gossip girl...
Si vede proprio che mi sto annoiando... quante cose inutili, una di fila all'altra riesco a dire?? potrei vincere una gara, ne son sicura!
Forse ora è meglio che vi lascio..cercherò qualcosa di costruttivo da fare per questa inutile serata...

Buona serata Gente
4

NO all'omofobia!





Stavo leggendo questo post e mi è venuto in mente che era da troppo tempo che volevo dire la mia riguardo questo argomento, ma ancora non avevo trovato lo slancio giusto per farlo,  quell'evento o quella frase che fanno scattare la molla per scrivere.

Passando all'argomento in sè, condivido il pensiero di Cristina, sono spesso i commenti che leggo sotto questo ed altri post che mi fanno girare le scatole.
Dire che l'"essere gay sia una moda" mi fa profondamente girare le scatole, e allo stesso modo mi fa girare le scatole dire che a 14 anni non si riesca ancora a capire cosa sia l'amore e la sessualità.
Mi fa incazzare il fatto che se una ragazzina a 14 anni ha il fidanzatino non si crea un affare di stato sul fatto che sia troppo piccola, anzi il più delle volte quando si parla con un ragazzo di quell'età la domanda classica è "ce l'hai il fidanzatino/a?", ma poi se il/la fidanzatino/a è dello stesso sesso allora è troppo piccola per capire.
Di cosa sono fatti l'amore e la sessualità? Dal mio punto di vista di sentimenti, di istinti. E come ben sappiamo, l'adolescenza è il periodo in cui siamo portati maggiormente a dare libero sfogo ai nostri istinti anche per via degli ormoni che "esplodono". L'adolescenza è anche quel periodo in cui l'80% dei ragazzi ha avuto il primo fidanzato,spesso il primo rapporto e in cui si sarà sentito libero di fare millemila cazzate che ora non avrebbe il coraggio di ripetere e di cui però non si pente, perchè quell'ingenuità nel farle ti ha fatto crescere, ti ha fatto scoprire i rapportarti col mondo, ti ha fatto capire davvero chi sei.
Credo che a 14 anni ci siano persone che hanno capito benissimo quello che sono e ciò che vogliono dalla propria vita, come ci sono persone che a 40 ancora tendono ad un profondo cambiamento personale. Torno a ripetere, per chiarire meglio il concetto, che per me non c'e' periodo della vita migliore per conoscere se stessi, il proprio carattere come la propria sessualità se non l'adolescenza, anche se questo non esclude, che in altri casi possa avvenire dopo o prima.
Dire poi che l'essere gay è di moda mi porta un sorriso sulla bocca che poi si tramuta in un ghigno ed infine mi riempie gli occhi di lacrime. Mi provoca un sorriso l'assurdità della frase, mi provoca le lacrime il pensiero che non sia una battuta ma che sia un pensiero ricorrente in molte persone. Come si fa a definire un sentimento una moda?? E' asssurdo ... mi viene difficile spiegare il mio pensiero a riguardo per a tanta rabbia che mi crea questa frase. Non conosco bene la storia, ma leggendo queste parole mi viene in mente che ai tempi dei greci e anche durante il rinascimento gay e lesbiche c'erano già e se ne ha testimonianza anche in  letteratura. .....Andrà pure di moda il vintage ....ma mi sembra un po' una forzatura questa, no??
Quando poi si tocca il discorso religioso... lì le cose si fanno leggermente più complesse, sopratutto per me. Mi torna proprio difficile comprendere il fratto che ci sia un'entità (chiamatela come volete) che ci ha creati secondo il suo volere. Non riesco a credere in questa "entità", quindi mi  risultà complicato pensare che l'omosessialità vada contro il volere di qualcuno.
Il fatto che l'apparato riproduttivo femminile e quello maschile si "compensino" per creare nuova vita non significa che poi non si possa scegliere di amare, e di fare ciò che piu ci vada, con una persona dello stesso sesso, senza andare contro il volere di nessuno.
Quasi tutte le religioni parlano di amore, indistintamente, non specificando che questo debba avvenire tra uomo e donna. Non posso di certo essere io, ad insegnare robe sulla religione, ma penso che prima di essere buoni credenti si debba essere delle persone buone di animo, si debba imparare a non discriminare il prossimo perchè diverso da noi, ma conoscere e fare tesoro di ciò che è il suo pensiero e la sua anima.

Non so se tutto questo fiume di pensieri possa aver reso l'idea di ciò che penso, di certo non servirà a far cambiare idea a nessuno, ma spero possa riuscire a scuotere il cuore e la mente di qualcuno.

Peace e Love Gente.
0

pace ritrovata

Finalmente posso tornare a scrivere, e per la prima volta da quando ho aperto questo blog, lo faccio con un grosso peso in meno sulle spalle, quel gigante peso che mi ha portato ad un livello di depressione mai provato prima.
Ebbene sì, finalmente posso dire addio all'esame di biochimica e ritrovare un pò di fiducia in me stessa.
Così, finalmente ho trovato un pò di tempo per me, in questi giorni ho:
  1. messo in ordine tutta la mia libreria
  2. fatto la pulizia del viso, di cui avevo un estremo bisogno
  3. preparato dei dolci
  4. ritrovato la serenità e la tranquillità per mettermi un pò davanti al computer a scrivere. 
Intanto quando posso sto cercando di caricare delle ricette, vorrei riuscire a pubblicarle ogni lunedì, verso le 18.30. Il mio non è, e non vuol essere un food blog, perchè, anche se spero di migliorare e sperimentare di anno in anno, per ora non faccio grandi cose in cucina. Mi fa piacere pubblicare ricette, prima di tutto per poter dare uno spunto a chi le legge, poi perchè l'idea di avere una raccolta di tutte le mie ricettine mi piace e infine perchè, l'intenzione del mio blog è quella di raccontare la mia vita e le ricette che pubblico racchiudono momenti, odori e sapori della mia vita.

Ho già ripreso a studiare, ma questa volta con uno spirito diverso, inoltre il periodo da qui a natale sarà pieno di cose, tra lauree di amici, altri amici che verranno a trovarci, la città che si riempirà di luci e mercatini, insomma credo che avrò tante cosine da raccontare.

Questo post è abbastanza inutile, era solo per raccontare la mia "pace ritrovata", e per dedicare un pò di tempo a me stessa, perchè anche nei post privi di considerazioni, scrivere mi rilassa e riesce a suscitare ogni volta pensieri nuovi.

Vi auguro una buona serata e tanta serenità,
 Ciao Gente.



4

Calzone patate wurstel e mozzarella




Questo calzone, è uno dei must miei e di Riky quando abbiamo voglia di mangiare qualcosa di infinitamente buono, facilissimo da preparare e per quelle serate in cui si ha voglia di mangiare qualcosa di abbstanza "porcoso".

Ingredienti:

2 pacchi di wurstel
3-4 patate
1 mozzarella
1 rotolo di pasta sfoglia

Per iniziare, sbucciate le patate, tagliatele a fettine non troppo sottili, e lessatele in  per circa 10-15 minuti.
Intanto tagliate i wurstel a metà per la lunghezza, tagliate a fettine anche la mozzarella e allargate la pasta sfoglia. A questo punto potete disporre a strati, prima le patate, poi le fettine di mozzarella, e infine i wurstel.

cuocete in forno caldo a 180 gradi per 20 minuti.



0

Brownies


Non li avevo mai provati fin ora... voi non fate il mio stesso errore!!
Sono falici da fare e super buoni!!

Ingredienti:

200g cioccolato fondente
160g di zucchero a velo
120g di burro salato
100g di nocciole
70g di farina
3 uova
1cc di lievito per dolci


Fondere il cioccolato a bagno maria. In una ciotola lavorare il burro sciolto con lo zucchero fino ad ottenere un composto liscio.
Continuando a mescolare, aggiungere un uovo alla volta e la farina setacciata, poco alla volta. Infine aggiungere anche la cioccolata sciolta le nocciole e il lievito. Fate attenzione che la cioccolata non sia troppo calda in modo da non far cuocere le uova.
Foderate una taglia con carta da forno e riempitela col composto. Infornate per 25 minuti a 180 gradi.

Una volta cotto, lasciate raffreddare bene il tutto prima di tagliarlo a cubetti.


Io, da poco golosa, l'ho servito con una pallina di gelato! :)

4

Autunno non mi fai paura.. io mi magno i cookies!!!


L'autunno e il freddo si iniziano a far sentire.. così vi propongo questi buonissimi biscottoni che vi allieteranno le giornate!

Ingredienti:

120g di corn flakes tritati a farina.. più la farina è sottile, meglio è..
250g di burro
2 uova
250g di farina
1cc di lievito in polvere
1cc di bicarbonato
1 pizzico di sale
250g di goccie di cioccolato

Amalgamate tutti gli ingredienti insieme, il composto risulterà un pò "ruvido" e molto piu morbido di una frolla. A questo punto mettete in frigo il tutto per 30 minuti. Una volta trascorso questo tempo formare delle palline leggermente schiacciate e riporle su una placca coperta di carta da forno. I cookies si allargheranno abbastanza quindi distanziateli per bene.
Fate cuocere in forno per 10 minuti a 180 gradi.
Appena sfornati saranno tutti morbindosi, anche se è dura, lasciateli raffreddare per bene prima di mangiarli. 

P.S. Io invece delle goccie di cioccolato ho utilizzato delle tavolette che poi ho tagliato a cubetti.. in questo  modo la cioccolata si sentiva molto di più.
 
6

Bloglovin

Da oggi potete seguirmi anche su Bloglovin!!! ;)

<a href="http://www.bloglovin.com/blog/9443325/?claim=f3njc5a3ceb">Follow my blog with Bloglovin</a>
0

girelle di pizza


6

Ritorna la streghetta..

e ovviamente.. quando potevo decidere di riapparire se non la notte delle streghe??
Le due settimane appena strascorse sono state di fuoco, ho dovuto correre e divincolarmi tra mille cose, ma ce l'ho fatta!!
Oggi ho  fatto una scoperta... ricordate il periodo pessimo di giugno-luglio, in cui ero in fase di super depressione e nervosismo?? Beh era dovuto alla terapia che stavo facendo con l'eutirox
In un primo momento, oggi, quando il medico mi elencava i vari sintomi che avrei potuto riscontrare in quel periodo non ci avevo pensato, poi ho ricollegato tutto e mi si è accesa una lampadina.. allora non ero pazza/depressa!! Queste sì che sonpo belle notizia gente!!

Comunque per il resto la mia vita prosegue come al solito, Riky ha trovato lavoro, il suo primo lavoro, sono tanto emozionata per lui, per il fatto che l'ho visto crescere e diventare sempre più uomo mentre era  al mio fianco Da una parte c'è la paura che vada avanti talmente tanto in fretta, mentre io rimango immobile,che possa perderlo, dall'altra c'è l'orgoglio di avere una persona così splendida al mio fianco e contemporaneamente la speranza di un nostro futuro. Ora posso solo augurargli tutta la felicità di questo mondo.

Buona serata gente, e non vi alcolizzate troppo stasera ;)
4

Nessuno mi aveva avvisato che oggi era Venerdì 17 eh...

Ok, il buon giorno si vede dal mattino e svegliarsi quando il sole ancora non è sorto non può che preludere ad una brutta giorna.. ma mai avrei pensato che sarebbe andata sempre peggio..

Ma iniziamo con ordine.
La sveglia è suonata alle 6.45 causa analisi del sangue, e anche se per qualcuno le 6.45 può sembrare un orario normale, per me non lo è!!
All'analisi è seguita la solita mattinata a tirocinio..tutto tranquillo se non fosse per la stanchezza data dall'alzataccia e per la sindrome (pre)mestruale. Il pomeriggio è proseguito con una ricerca matta e disperata con la mia coinquilina che si deve laureare, per cercare le scarpe per quel giorno. Abbiamo girato ben otto negozi, il tutto per un paio di semplicissime decoltè nere, niente di più facile, se non fosse che in questa città portano tutti lo stesso numero di piede. Sì perchè è lunica spiegazione plausibile al fatto che da ogni negozio era sparito il 37!! (oppure è tutta una congiura contro di me??)
In tutto ciò, tra il dentro e fuori da un negozio all'altro, credo di aver preso freddo, quindi, tornata a casa malditesta assurdo, raffreddore, insomma soliti sintomi da raffreddamento, decido di fare una bella doccia calda per rimettermi in forze, oltre che rilassarmi un pò e riscaldarmi, ma.... lo scaldabagno proprio stasera decide di non accendersi, anzi, il simpatico cosa fa?? prima si accende, il tempo di farmi insaponare, e poi si spegne inesorabilmente.
Ok, fose è meglio che questa giornava volga al termine, perchè non riuscirei a reggere altro, e in tutto ciò tra mal di testa fortissimo e sintomi influenzali vari mi si è anche chiuso lo stomaco, quindi niente cena.
Ora vi saluto, domani mi aspettano un sacco di ore di tirocinio.. e poi in tutto ciò devo anche studiare.. no eh ricordiamocelo.

Ciao Gente.
2

Ho bisogno di riposo!

Sono passati una ventina di giorni e questa storia del tirocinio mi sta iniziando davvero a stancare molto, sia fisicamente che mentalmente. Non avere neppure un giorno x staccare la spina inizia ad essere davvero pesante, e l'idea che sarà così fino a natale peggiora solo le cose.
Domani è lunedì, inizia una nuova settimana ed io vorrei iniziarla in modo carico ed invece la mia testa pensa solo a cercare un giorno per poter fare qualcosa di super rilassante.... Shopping terapia?? Che dite potrebbe funzionare??
Per ora vado a farmi un sonno ristoratore che spero mi dia la forza per affrontare al meglio la giornata di domani!!

Ciao Gente

4

10 cose su di me #tag

 Anche oggi ho pensato di usare un tag per raccontare qualcosa in più sulla mia vita ed in particolare su di me in modo che vi possiate sentire ancora più partecipi ogni volta che leggete un mio post.

1.Ho paura del buio..ovviamente non del buio in sè, però quando è tutto buio ho paura che qualcuno mi aggredisca alle spalle .. e giuro che per questa cosa ci sono momenti in cui sto davvero male
2.Amo TUTTI gli animali, da quando sono piccola mi ha sempre affascinato il mondo degli animali e non ho mai provato alcun tipo di ribrezzo per nessuno di loro. Non per niente ho scelto Biologia con indirizzo ecosistemico
3.Ho praticato Ginnastica  RItmica per 15 anni, è stata un esperienza stupenda, io e le mie compagne di squadra eravamo inseparabili, per non parlare di tutta la carica che hai prima di affrontare una gara... e da quando ho dovuto lasciare mi manca molto
4.Ho un fratello di tre anni piu grande di me. Da piccoli non facevamo altro che litigare anche se poi con gli altri bambini mi proteggeva sempre. Poi ricordo che nel momento in cui i miei hanno deciso di darmi una cameretta tutta per me la sera volevo sempre andare a dormire in camera di mio fratello e prima di addormentarci ci facevamo mille scherzi.
5.Quando ero più piccola ho suonato la chitarra e le percussioni, nello specifico la marimba. Il mondo della musica mi è sempre piaciuto, mia nonna era un'insegnante di pianoforte, ma evidentemente non ho mai trovato la spinta giusta per continuare.
6.Mi emoziona facilemente e piango, anche davanti a quasi tutti i film ( se non mi addormento prima) e anche leggendo dei libri. Sono riuscita persino a piangere per il film "Ted"  quando lui si fa in mille pezzi (e anche quando si risveglia) ... ok, lo so, sono un caso disperato..
7.Io e la mia migliore amica ci conosciamo da 16 anni.. abbiamo condiviso davvero tantissime cose insieme e la considero come una sorella.
8.Sono una buona forchetta, ci sono davvero poche cose che nn mangio, anzi a volte mi sento un po' un maialino perche mangio proprio di tutto e se si mangia io sono felice :)
9.Mi piace molto truccarmi e provare nuove acconciature,  una cosa che davvero mi fa rilassare.
10.Sono molto tiida e spesso capita che la gente creda che sono un tipo snob, in realtà sono la persona più tranquilla del mondo.


Anche questa volta sarei felice di nel caso vogliate rispondere.

Ciao Gente
2

La prima volta #tag

Ho beccato questo tag su youtube ed ho pensato che poteva essere un modo carino per farmi conoscere un po' meglio

1) Il primo tweet che ho condiviso è :
Non ho tweetter O.o.. sono l'unica al mondo???

2) Il primo video su youtube:
Di sicuro sarà stato un video musicale, ma sono passati troppi anni per ricordarselo..

3) Il primo canale Youtube:
Il primo a cui mi sono iscritta credo fosse quello di cliomakeup ...

4) La mia prima immagine di facebook:
 ahahah era una foto oscena.. fatta con la webcam del pc e con degli effetti aggiunti da una mia amica con photoshop.. da vera bimba minchia..

5) Ho ancora contatti col primo amore?
Preferisco definirlo primo fidanzato piuttosto che primo amore, in ogni caso si, ci sentiamo ma molto di rado

6) Primo drink alcolico:
La prima bevanda alcolica di sicuro il vino che da piccola mi faceva assaggiare mio padre con l'aggiunta di tantissima acqua... quante cose son cambiate ahahah

7) Il primo lavoro:
Hem... Valgono i lavoretti di casa x i quali mia mamma mi dava qualche spicciolo??

8) La prima macchina:
la  "mitica" atos che mi ha accompagnato nei miei primi giretti al volante

9) La prima persona che mi ha mandato un sms:
Riky :)

10) La prima persona a cui ho pensato stamattina:
Ovviamente il mio amore

11) La prima insegnante:
Ricordo ancora bene la maestra dell asilo che si chiamava Michelina ed era tanto buona

12) Il primo viaggio in aereo:
Inghilterra, luglio 2006, per una vacanza studio

13) La mia prima migliore amica:
Si chiama Gessyca e ora non ci sentiamo più, ci siamo conosciute davvero da piccolissime perchè i suoi nonni abitano nel palazzo accanto al mio e i nostri fratelli sono tutt'ora molto amici

14) La prima volta che ho dormito fuori casa:
Credo che la prima volta che ho dormito fuori sia stato in gita di prima mediaa lecce

15) La prima cosa che ho fatto stamattina:
In ordine, come ogni mattina: messaggino del buongiorno, pipì e caffeeeeee

16) Il mio primo concerto:
Non sono mai stata ad un concerto a pagamento.. Di sicuro il primo sarà stato uno di quelli in piazza però quello che ricordo con maggiore gioia è stato quello di giuliano palma in piazza a bologna il 1/5/2010 ;)

17) Primo osso rotto:
La falange del mignolo.. Pochi giorni prima di iniziare la prima media.. È stata colpa di mio fratello che mi rincorreva.. E il dito è ancora storto -.-"

18) Il primo piercing:
Ho solo i buchi ai lobi delle orecchie.. Xò hanno un significato importante x me xke li ho fatti un pomeriggio così di punto in bianco mentre ero a fare una passeggiata in centro con mio padre.. Avrò avuto sei/sette anni (o forse meno nn ricordo)

19) Primo Paese straniero visitato:
il primo viaggio all estero é stato nel 1998, siamo stati a Bilbao in spagna, ma per arrivarci abbiamo attraversato prima la francia..

20) Primo film che ho visto:
credo sia stato HOOK capitano uncino.. Amo quel film e da piccola lo vedevo tremila volte al giorno

21) Il mio primo arresto:
Ehm... ricordo quel giorno in cui.. nono scherzo.. si vede che è un tag americano.. qui da noi non ti arrestano neppure se sei ti dichiari colpevole...

22) Primo coinquilino:
Sono due,e sono ancora loro, Daniela e Laura

23) Il desiderio:
Visto che è un tag sulle prime volte.. Posso dirvi che il primo,e per ora anche unico, desiderio che ho espresso e si è avverato è stato quello di avere un cane

24) Primo sport praticato:
Ginnastica ritmica!!

25) La prima cosa che faccio quando torno a casa:
Mi tolgo le scarpe e vado a fare pipì .
..
26) Il primo bacio:
A 16 anni.. ma non ricordo neppure la data.. credo di aver rimosso quell'avvenimento.

Spero questa idea  vi sia piaciuta. Eventualmente rispondetemi in un commento oppure mandatemi il link al vostro post.

Ciao Gente 


2

Quest'aria frizzante porta con sè mille ricordi

Oggi uscendo da tirocinio ho percepito una sensazione strana... il vento freddo e l'odore dell'aria mi ricordavano qualcosa ..
Ogni tanto mi succede che un'odore, o semplicemente il colore del cielo, in un determinato momento mi riportino indietro negli anni..
Sono stata lì a pensarci per un pò a cosa potesse essere, e poi eccolo:
E' settembre, uno di quei giorni di settembre, in cui fa particolarmente freddo, mancano pochi giorni all'inizio della scuola, e la mia migliore amica è appena tornata dalle vacanze passate a casa della nonna. Siamo piccole, 13 anni io e 12 lei.
I nostri balconi sono praticamente attaccati, e negli anni sono diventati lo scrignio di molti nostri segrati.
Quando era sera, troppo tardi per uscire, oppure nel pomeriggio per organizzare i nostri pomeriggi, oppure a scambiarci lettere e bigliettini, insomma ogni momento in cui avevamo voglia di chiacchierare ma non era il momento adarro per uscire eravamo lì.
Beh, all'epoca non c'era what's app :)
Ci vediamo lì anche quel giorno, e ci raccontiamo le nostre vacanze. Lei durante quell'estate ha provato per la prima volta a fumare.
Decidiamo di uscire e di andare a comprare anche il nostro primo pacchetto di sigarette.. ovviamente tappa fissa il supermercato di fianco al tabacchi, solite pringles hotspice (ormai fuori produzione) e thè alla pesca s.benedetto..
Poco dopo siamo sul tetto del nostro palazzo, per fortuna hanno fatto da poco dei lavori ed hanno lasciato il lucchetto della portafinestra per accedervi aperto.
 Chi andrebbe mai a pensare che, da qual giorno, sarebbe diventato il posto segreto di due ragazzine, un pò pazze e un pò incoscienti??
Ebbene, lì su quel tetto, con il cielo che prometteva pioggia e quell'arietta autunnale che rendeva il tutto ancora più frizzante, semmai ce ne fosse stato bisogno,la nostra prima ( e forse più d'una) sigaretta, la paura che ci sgamassero (sia per esser salite sul tetto, sia per le sigarette) e tante risate.

Viene un pò il magone, ma anche un grande sorriso a pensare a quel periodo, alle cazzate combinate insieme, ad un aolescenza in cui sembra che vada tutto male e che invece ora credi sia stata perfetto, che nn sarebbe potuta andar meglio!

Anche se credo che non leggerai mai questo post, grazie amica mia per tutti i momenti indimenticabili passati insieme, perchè senza di te non sarei quella che sono oggi!

Ti Voglio Bene, sii sempre la ragazza forte che ho conosciuto, sò che in alcuni momenti sarà difficile, ma io so quanto vali, e nessuno potrà abbatterti.
0

quei Venerdì sera da sballo..

E' venerdì sera, e io alle 23.30 sono già a letto...per tutti da stasera inizia il weekend e invece a me domani tocca il tirocinio, fino a natale non esisterà più weekend, tutti i giorni saranno uguali.
Sì Marty puoi farcela!!
Negli ultimi tre giorni ho fatto rispettivamente 3,4 e 5 ore ...davvero esstenuante, spero che da domani, apparte rari casi, il lavoro sia un po' più veloce. Intanto i 50 esserini che mi servivano sono nati e quindi ieri ho potuto iniziare il vero e proprio esperimento.
Spero di fare qualcosa di rilassante, almeno domani sera, così da ricaricare le pile e riuscire a ricominciare carica la prossima settimana, perchè poi, in tutto ciò dovrò anche ricominciare a studiare....

Dopo questo brevissimo aggiornamento vi saluto perchè sono davvero stanca morta!!

Notte gente.
0

la gelosia, più l'ammazzi e più l'avrai..





Sì, è vero, sono gelosa.
La gelosia proprio mi corrode.. e pensare che credevo di non esserlo, non mi piace essere opprimente, mi piace che gli altri non lo siano con me, e quindi cerco di fare lo stesso. Sì, cerco, perchè alla fine non mi riesce per niente bene, sono pesante, lo so, ed è una cosa di me che odio. Mi fa piacere che il mio ragazzo abbia i suoi spazi, non troppo distanti dai miei, quello è ovvio :). Ciò che mi frega, e che mi ha sempre fregato nella mia vita,è che sono terribilmente insicura. Pensare che possa conoscere qualcuna che sia sicuramente migliore di me, mi fa stare davvero male, ma tanto male da piagere e avere lo stomaco sotto sopra al sol pensiero.
Non so a cosa aggrapparmi per provare a ragionare, non trovo niente se non l'affetto, che ok, non sarà di certo poco, però in una relazione deve esserci tutto, dall'intesa all'attrazione fisica, dal divertimento alla tenerezza e anche stima reciproca.
Chiariamoci, la fiducia c'è, e penso sia una cosa basilare, su cui si fonda ogni relazione, non ho mai avuto il minimo dubbio che il mio ragazzo potesse andare con un altra, così, per una sera ,e poi tornare da me. So che i più maliziosi penseranno che sono un'illusa a pensarla cosi, ma credo che se non la pensassi così non avrebbe alcun senso star con lui.
La cosa che invece mi spaventa è proprio l'innamoramento, che è una questione di sintonia, incontrollabile, che mentalmente ti travolge... e io ne sò qualcosa (magari un giorno vi racconterò)
Sta di fatto che ci sono momenti in cui questa paura davvero mi consuma, mi fa star male, come se già fosse tutto successo, in realtà è successo tutto solo nella mia mente.
Alla fine, non so cosa sia la gelosia, se per gelosia si intende possessione o insicurezza, questo non sono ancora riuscita a capirlo, sò solo che a volte davvero è sinonimo di amore, quello che ti fa sussultare il cuore giorno per giorno, e non sinonimo di diffidenza
6

cadono le foglie, volano i pensieri.


Ok ragazzi, sarà il centesimo post che leggo in cui si parla del fatto che sia arrivato l'autunno.
Per prima cosa devo ringraziarvi perchè, date le temperature, non me ne sarei mai accorta che era arrivato.

In secondo luogo, se ci penso, sì, l'autunno piace anche a me, ma a me piace anche l'inverno per la neve, la cioccolata calda ed il natale, e mi piace la primavera, per il mio compleanno in primis, per le passeggiate nei parchi e per il sole che ti scalda l'animo dopo mesi di gelo polare, e poi amo l'estate, per il mare, le vacanze e le grigliate all'aperto.

Alla fine amo ogni cosa che mi fa stare bene, e davvero credo che ce ne siano tante di cose che mi facciano star bene, il problema è che le cose brutte, sono le più difficili da farsi scivolare addosso, mentre le cose belle, volano via in un soffio.

Ora però mi ritrovo anche io ad elogiare la nuova stagione in arrivo, per lasciarmi cullare per qualche minuto dai pensieri positivi che mi vengono alla mente pensando all'autunno,e inoltre, perchè questa per me, come anche per molti altri, è la stagione in cui inizia un nuovo anno, lavorativo o scolastico,un periodo, quindi, in cui, si fanno i buoni propositi per il futuro. E allora ora mi trovo a pensare che questo autunno già sia iniziato in modo positivo, visto che ho iniziato il tirocionio, che sarà un'esperienza importante per me e per il mio futuro, e perchè con l'inizio dell'autunno posso rimettere tutte le carte in tavola per quanto riguarda gli esami, farmi un piano, e ricominciare.

Beh spero davvero che l'autunno, porti una ventata di aria fresca e che faccia cadere quelle foglie secche che sono i mieie brutti pensieri dell'ultimo periodo.

Vi auguro che sciarponi, maglioni e coperte vi scaldino anche il cuore..

Vi mando un caldo abbraccio gente.
2
 Questo post l'ho scritto ieri sera ma non sono riuscita a caricarlo in tempo reale.


Il mio computer ha deciso che stasera non vuole collabborare, quindi ora sono nel letto a scrivere questo post dal cel.
Anche il secondo e i terzo giorno di tirocinio sono andati, la prof non mi sembra troppo intenzionata a seguirmi e da una parte la cosa mi mette un po d'ansia, dall'altra penso che sia meglio così, almeno non ho nessuno che mi sta col fiato sul collo, e inoltre, sono più libera per quanto riguarda gli orari. Proprio a questo proposito, oggi mi ha consegnato le chiavi del lavoratorio in modo che posso decidere liberamente quando andare. L'esperimento in sé ancora non inizia.. Tutto dipenderà se domani ci saranno 50 nuovi esserini o meno.. Mah .. Io sono fiduciosa!!
Ecco le chiavi del frigo-bunker

E questo è il frigo-bunker
Riky è a milano e mi manca da morire, sarà che, come sempre, ho un'ansia addosso assurda, e lui è l'unico che davvero mi fa dimenticare qualunque cosa, con lui tutto sembra perfetto, il problema si pone quando non c'è , perché tutto sembra brutto e triste.
Ora vado a nanna.. Che sono stanca morta.

A presto gente.
0

tirocinio giorno 1

E il primo giorno è andato..
Tutto è iniziato con la Prof che si presenta con mezz'ora di ritardo pensando di avermi detto di andare un'ora più tardi.. e meno male che l'aveva anche segnato sull'agenda..
Dopo interminabili minuti di attesa scendiamo giù e finalmente conosco il mio frigo-bunker.. anche chiamato laboratorio.
  1. E' posizionato nello scantinato dell'università
  2. E' preceduto da due cancelli che devono essere chiusi a chiave sia quando si entra che quando si esce 
  3. La porta del laboratorio sembra quella di un frigo gigante
  4. Dentro c'è una temperatura costante di 22 gradi, mantenuti costtanti da un condizionatore
Inutile dire che è minuscolo ci sono tre microscopi (di cui uno non funzionante), un secchio d'acqua stagnante da dare ai miei animaletti, e un po' di ciotoline o "ciotolone" con dentro i vermiciattoli.
Sono davvero piccoli e quindi oggi l'una cosa che ho fatto è stata quella di provare a spostarli da una parte all'altra per vedere se fossi capace.. e diciamo che non me la scono cavata malaccio... anche se ogni tanto me ne perdevo qualcuno che si era nascosto.
Intanto abbiamo anche isolato 40 esemplari, domani li ricontrolleremo e poi dovremo aspettare quanche giorno che nascano i figli, che poi dovremo isolare e dividere in gruppi, e da allora potremo partire con il lavoro.

Oggi sono proprio serena, stare in laboratorio mi piace, e quindi sono felice di dover passare i miei prossimi mesi in quel "frigo-bunker", spero che mi dia anche grinta per tutto il resto.





Hasta la vista, Gente!
0

Pensieri estemporanei

Ok che ho appena finito di scrivere un post, e subito attacco con un altro,ma mi piace tenere le cose ordinate, al contrario del caos che c'è nella mia testa. E poi, non scivevo da tanto.
Inoltre credo che scrive, sia un pò come ascoltare la musica, in alcuni momenti, in cui sei depresso, e il tuo unico desiderio è deprimerti ancora di più (e fidatevi che ci sono questi momenti) ci riesce, ma riesce anche a tirarti su nelle giornate in cui tocchi il fondo ma pensi che debba esserci qualcosa che ti dia la spinta per tornar sù. E poi, da non tralasciare, ci sono anche quei momenti in cui sei la persona più felice del mondo e vuoi che il mondo lo sappia... beh, per quanto mi riguarda, raramente questi momenti finiscono nero su bianco, e anche se dopo tanto tempo me ne pento, è più forte di me e va sempre cosi. Forse perchè i momenti belli sei impegnato a goderteli...
Comuque, stasera è una di quelle sere in cui, prima tocchi il fondo, e poi trovi l'appiglio per darti la spinta, e risali, e ti viene in mente solo di scrivere i tuoi pensieri, quansi come un flusso di coscienza.
Ok è vero, nei flussi di coscienza niente punteggiatura e niente di niente... ma non so se sarò mai in grado di farne uno, però questo ci si avvicina molto, quindi potrei ribattezzarlo, invece che flusso di coscienza, "pensieri estemporanei".
Ok, ora passiamo alle cose "serie", perchè ora ho voglia di pensare solo a queste, sarà un mio diritto no??
Allora.... ho la faccia piena di crateri, che manco a 15 anni. Dannato ciclo!! E io che questo weekend volevo sistemarmi come non facevo da qualche settimana :(
Però dall'altro lato è successa una cosa molto carina... io e le mie cugine, ci stiamo organizzando per raccogliere tutte le ricette della nostra nonnina, che è stata davvero la donna più brava in cucina, che io abbia mai conosciuto. Sì, è vero che ogni nonna, per i suoi nipoti è la migliore, ma lei aveva proprio un'amore smisurato verso la cucina, e si dilettava nelle cose più disparate, oltre alle classiche ricette della tradizione, quindi ora a natale avrò la mia "missione" da portare a termine. ;)

Notte Gente
0

Piccole biologhe crescono..

Da  domani si parte con una nuova esperienza...
beh, sì, credovo che l'avrei iniziata con molto più entusiasmo, e invece no, dovrà essere lei a prendermi giorno dopo giorno e ad entusiasmarmi...
Domani sarà il mio primo giorno di tirocinio...
 beh, se penso a ciò che nel mio piccolo significa, un sorriso mi spunta sulle labbra, non posso negarlo. Sarà il MIO primo "progetto", la MIA prima "ricerca", per quanto guidata, e per quanto semplice potrà essere, sarà pur sempre una cosa grande per me, finalmente potrò toccare con mano ciò che aspettavo da anni, e cioè di lavorare con qualcosa di pratico che avesse a che fare con la biologia, e non solo a perdere gli occhi e il sonno su manuali e appunti infiniti!
Beh sì, a parlarne poi un po' l'emozione sale... non vedo l'ora di scoprire cosa mi aspetta, perchè.... in teoria ok, me l 'hanno spiegato, ma poi, come sarà in pratica?? Lo scoprirò solo domani e sinceramente fremo dalla voglia di scoprirlo.

Grazie Blog... non si puo' capire quanto tu sia utile fin quanto non ti si prova....

Ok sto delirando!

Ciao Gente
0

Il rientro..

Sono tornata ieri a Bologna.
Fare la valigia, per me, è sempre un po' difficile, vedi la stanza che pian piano si svuota, e capisci che sta finendo un' altro periodo della tua vita.
Qualche anno fa sono scappata da CB, mi stava stretta, sentivo di non riuscire ad essere me stessa lì. Aevo bisogno di un posto nuovo, dove dimostrare chi ero e allontanarmi da ll'idea che la gente oramai si era fatta di me, eppure in 4 anni di cose ne sono cambiate, ora CB è diventato il "posto della vacanza", sono cambiata io, e il mio modo di vivere quella città, quindi, ora, ogni volta che parto, è un po triste.
La cosa positiva, è che nelle ultime settimane sto lavorando molto su me stessa, cercando di trovare in ogni cosa i lato positivo e di non rattristarmi per cose inutili, quindi sono partita con uno spirito migliore.
Tra una settimana torna anche Riky, e, come ogni volta, non vedo l 'ora di sfruttare al massimo tutto ciò che di positivo ci regala questa città, l'ho sempre considerata "casa nostra", perchè è il posto in cui ci siamo conosciuti meglio, il posto in cui è iniziato tutto, e anche quello in cui abbiamo vissuto la maggior parte dei momenti inisieme.. non so, la vedo come un posto "segreto" che gli altri non conoscono, non perchè effettivamente non la possano conoscere , chiunque può venire a Bologna, ma perchè qui abbiamo vissuto dei momenti solo nostri, e le cose che conosciamo di questa città, le abbiamo scoperte e vissute insieme...e questa città significherà sempre tutto questo per me!

..e allora, giro un'altra pagina di questo quaderno gigante che è la mia vita, e ricomincio un nuovo capitolo, più brutto, più bello, più difficile o più facile che sia di certo sarà unico e irripetibile, quindi, deve essere vissuto con tutte le forze.

Carpe Diem.

Buon rientro gente.

6

Piccole regole che aiutano la concentrazione

Ricominciare a studiare dopo le vacanze, è davvero dura. Nei giorni scorsi per trovare la concentrazione ho fatto davvero molta fatica, ma finalmente da un paio di giorni sono riuscita a trovare delle piccole regole da seguire, diciamo pure, per "fregaremi" da solo e trovare così la giusta concentrazione.

  1. Per trovare una certa "tranquillità mentale, passatemi il termine, ho bisogno di avere una vita regolare, con tempi abbastanza scanditi, quindi per me è importante svegliarmi abbastanza presto, per avere la possibilità da sistemare tutte le mie cosine prima di iniziare a studiare.
  2. Ora che la camera è ordinata posso pensare ad eliminare le vere e proprie distrazioni, quindi mi metto in una camera da sola, chiudo la porta per allontanare quelasiasi rumore e, cosa per me essenziale, lascio il telefono lontano dalla scrivania e tengo il computer spento.
  3. Posso iniziare a stuiare, però si sa, se la mente parte ci si distrae ugualmente, in questi momenti in cui sto per distrarmi del tutto, guardo l'orologio e penso "tiro avanti altri 5 minuti e poi faccio 5 minuti di pausa", poi quei 5 minuti diventano di più se si deve finire di ripetere un capitolo.
  4. Altra cosa molto importante, scandisco i miei tempi. Faccio 4 "sessioni" di studio da 25 minuti, intervallate da 5 minuti di pausa e, solo dopo queste due ore, faccio una paura di una quindicina di minuti.
  5. Essendo che le pause da 5 minuti potrebbero trasformarsi in pause da 15, già da subito decido cosa devo fare in quei 5 minuti, cosi sono cose molto brevi, come ad esempio controllare la mail, e dopo questo si torna a lavoro. 
Si, purtroppo io ho bisogno di darmi delle regole ben precise, altrimenti la mia testa pensa tremila cose contemporaneamente e non riesco a farne una fatta bene.
Sono davvero stupidaggini, però io mi sto trovando bene e riesco a darmi una regolata, così controlla anche meglio l'ansia e sto più rilassata.

Spero che questo post possa esservi utile!

Ciao Gente..
4

ce la farò

Sempre a piangere.. Ormai sono mesi, o forse anni, che passo così.
Vorrei riuscire a dire: "da oggi tutto cambia! Basta a pensare a ciò che ti fa star 
male, ma usa questa tristezza x ricavarci rabbia e voglia di fare". 
Vorrei riuscirci davvero a ripartire, a ripetermi ogni giorno che ogni momento 
passato a pensare alle cose che fanno male, è un momento perso per stare bene.
Non so come si faccia a trovare la carica, e forse è proprio qui che sbaglio, 
cerco sempre una strada, mi faccio sempre mille domande per cercare il percorso 
migliore invece di procedere con convinzione e fare in modo che le cose vengano 
man mano. Sto sempre a pensare che andrà male, anche anni prima cbe la 
cosa debba accadere, sono malata in questo.
Devo usare la giornata di oggi per ripartire, basta perder tempo con le lacrime 
e le paure, devo ricominciare da oggi perché,ogni giorno ed ogni minuto è importante.
Già mentre parlo penso che non riuscirò a portare avanti ciò che mi riprometto, 
e quindi già sbaglio....
Iniziamo bene.. Ma non posso arrendermi.. 
Porto come esempio a me stessa quello della dieta.. 
Fin quando non vedi risultati, è difficile andare avanti nel modo giusto,
ma poi man mano che vedi che le cose funzionano sei sempre più carica e vuoi 
fare sempre meglio.
Ce la fanno in molti perché io non posso farcela?? 
Beh allora da oggi invece di ripetermi, come facevo prima 
"speriamo di farcela" oppure "posso farcela" 
dovrò ripetermi che
"ce la farò e che sono convinta di questo e che tutto dipende da me!" 
 
A presto gente..  
4


Sono tornata dal mare. 5 giorni di puro relax, non prendevo così tanto sole da anni ormai!


Sono sempre più convinta che 20 giorni di vacanza sono davvero pochi, ancora non riesco a riprendermi dal trauma della sessione estiva, eppure bisogna ripartire e più carichi di prima.
Cara Biochimica riuscirò a sconfiggerti??
Per fortuna i prossimi giorni non saranno di full immersion nello studio, c'è ancora qualche amico da salutare e qualche serata per divertirsi. Certo che queste vacanze sono davvero volate!! Volevo fare mille cose e invece davvero non ho fatto nulla..
come possono essere volate così in fretta?? :(
 
0

Non riesco a star dietro a tutti i miei pensieri..

Oggi è un'altro di quei giorni in cui non riesci a leggere nulla, a pensare a nulla senza incominciare a piangere a dirotto.. Ultimamente ce ne sono stati tanti di giorni così, forse troppi.
Forse penso troppo, qualcuno me lo dice sempre che penso troppo, penso e parlo, esprimo ogni mio pensiero senza prima averlo ben chiaro nella mia testa, penso che con alcune persone sia giusto comportarsi cosi se vuoi cche conoscano la tua anima, eppure, forse non è questo il modo giusto per farlo. Forse delego ad altri di riordinare tutti i miei pensieri, cosa che è già molto difficile per me figuriamoci per altri.
Non mi piace chiedere scusa, è vero, e non puoi non accorgertene, ed è anche giusto che poi la gente si incazzi per questo, ma non lo faccio per orgoglio, se so di averti ferito ti chiedo scusa senza problemi, ma non mi piace chiedere scusa per le cose che dico perchè mi sembra di mentire a me stessa. Ho sempre pensato che una cosa che pensi e che dici fa parte di te e non è giusto nasconderla facendo finta che non ti appartiene perchè sarebbe come far finta che quel pensiero non fa parte di te quando non è questa la verità, perchè anche se era solo un momento di rabbia o di isteria, quel pensiero c'è stato.
E' davvero difficile capirmi e starmi accanto, me ne sono sempre resa conto, ma ho bisogno di qualcuno che cerchi di capirmi e che mi aiuti a migliorare e per quasto c'è bisogno di tanta, tanta pazienza!
0


Domani parto per il mare.. Una settimana senza internet, senza tv, e pochissimo telefono, solo mare e sole.
Sinceramente sono un po' triste perchè non mi fa mai piacere non vedere Riky per un po' .. e poi pensare che da quando tornerò avrò più o meno solo un'altra settimana di vacanza. per poi riprendere a studiare mi viene troppa ansia!! Beh dai meglio non pensarci proprio per ora, devo solo godermi al massimo ogni giorno che viene!!

 Oggi ho scaricato Spotify e ... sono praticamente ormai drogata! Credo che al mio ritorno farò un post con la mia playlist del momento ;)  

Sono stata dal medico e anche lui mi ha detto di sospendere la terapia ... ecco.. se tra un paio di settimane se troverete una balena spieggiata sulle coste adriatiche, niente paura, sono io!

In questi giorni di totale nullafacenza mi sono prefissata degli obbiettivi:
  1. entro l'estete devo riuscire ad utilizzare, almeno una volta, tutti i vestiti che ho portato.. così mi sento meno in colpa, perchè ogni volta mi porto praticamente tutto il guardaroba e poi finisco per utilizzare sempre le stesse cose  :) 
  2. Devo provare a fare una specie di "PSP", (progetto smaltimento prodotti) così potrò comprarne di nuovi senza sentirmi in colpa, perchè poi, quando si comprano trucchi nuovi, si finisce sempre per accantonare quelli vecchi, ma alla fine non è che uso tutti questi prodotti per truccarmi, utilizzo sempre le stesse cose.

Stasera esco con Riky, andiamo in un parco dove dovrebbe esserci uno spettacolo, ma più che altro ci andiamo per stare un pò tranquilli, visto che poi non ci vedremo per una settimana.

Non so se con il cel riuscirò a scrivere qualche post ( che poi dovrò pubblicare una volta rientrata), ma sinceramente non credo neppure che ci sarà da fare una cronaca giornaliera poichè le mie giornate saranno fatte solo di mare e cibo :) probabilmente farò un aggiornamento generale al mio ritorno.
 Buone vacanze...

1

Primi giorni di vacanza

Vacanza per me significa perdere  il conto dei giorni che passan. Mi piacerebbe anche perdere anche il conto delle ore, non dover mai guardare l'orologio, mangiare solo quando hai fame, andare a dormire solo quando si ha sonno e svegliarsi ad un' ora qualsiasi del giorno. Beh per ora sono a buon punto, il conto dei giorni ormai l'ho perso da un po'.. purtroppo stando in casa con i miei, le ore ancora devo tenerle sott'occhio..
Aprendo l'agenda mi rendo conto che sono arrivata a CB da 11 giorni.. e beh sono un po' volati.. proverò a ripercorrerli nella mia mente e a riportarli nero su bianco proprio per ciò di cui parlavo in questo post.
Ne parlerò un po' a grandi linee perchè mi risulta un po' difficile ricordare proprio tutto tutto in ordine cronologico.
La prima sera che sono arrivata è stata una gioia immensa rivedere Riky.. la medicina più efficace contro ogni forma di depressione :)! In quei giorni c'era il "jazz in campo" in un paese qui vicino, quindi ne abbiamo approfittato per farci un salto e passarci un paio di serate... sinceramente mi aspettavo qualcosa di meglio.. ma devo anche ammettere che ho sentito solo un paio di gruppi..
Ho rivisto la mia migliore amica, ormai viviamo in città molto lontane e ci vediamo davvero poco rispetto a qualche anno fa, quando eravamo davvero inseparabili e passavamo insieme 18 ore al giorno! Ora lei sta passando un brutto periodo, perchè suo padre è malato e lei credo che psicologicamente stia  parecchio male e, anche se non vuole darlo a vedere, il suo corpo esprime tutta la sua sofferenza, e io mi sento così impotente nei suoi confronti, davvero mi sembra di avere le mani legate!!
Gli altri giorni sono stati abbastanza tranquilli, solite uscite "per i pub" come si dice qui (entro quest'estate devo mettere una foto di via ferrari.. devo riuscire a farne una che renda l'idea di ciò che è quella strada, in qui negli ultimi anni i pub sono cresciuti come funghi e, dopo le undici di sera si riempi di ragazzi che a volte è anche difficile camminarci)
L'altro ieri io e Riky siamo andati in piscina.

 Questo posto è troppo bello, apparte le piscine che sono carinissime fatte con tutt'intorno delle roccie da cui scende anche l'acqua tipo cascata e da cui ci si puo tuffare, sono immerse nella natura, tutt'intorno c'è il bosco e in lontananza si vedono le montagne.. è davvero stupendo!! Poi passare una giornata rillassante insieme era proprio quello che ci serviva!
E per finire, ieri sera...

è stata davvero una bella serata, siamo usciti per salutare una nostra amica che oggisi trasferisce definitivamente, era a CB per l'università ma ha finito tutti gli esami, e anche se era una serata di saluti siamo stati davvero bene e abbiamo provato un nuovo locale in cui sicuramente torneremo per provare anche l'aperitivo :)
Ultima cosa, ma non meno importante ... ieri mi ha chiamato il mio endocrinologo per chiederm i risultati delle analisi e ..sono totalmente sballati come già avevo intuito dandoci un'occhiata, così mi ha detto di sospendere la terapia e di ripetere le analisi tra due mesi. Oggi vado dal mio medico di base così sento anche la sua opinione.. mah pure la tiroide che fa i capricci mi doveva capitare.. unica nota positiva (ironizzando) è che essendo, a quanto pare, molto forte per me l'eutirox, credo sia stata la causa di un mio ulteriore dimagrimento.. ora sono a 48 kg..e il fatto di doverlo sospendere mi fa preoccupare perchè sono sicura che riprenderò un pò di peso :(


0

Questo silezio fa male più di mille parole..

Siamo più lontani ora che quando eravamo a 500 km di distanza. In un rapporto secondo me le cose essenziali sono fiducia e complicità. Come si può pensare di affrontare i mille problemi della vita senza essere complici?? si deve trovare una soluzione insieme, dovremmo essere due corpi e un'anima, come si fa a ferire l'altro senza ferire anche se stessi se davvero quest'anima è una sola?? se ci attacchiamo l'un l'altro come faremo poi ad affrontare tutto ciò che con gli anni verrà?? In due dovremmo essere più forti e avere la possibilità di superare ogni cosa ma discutendo ci indeboliamo a vicenda e non cresciamo,invece, insieme!
Se dico certe cose è perché un futuro con te lo sogno giorno dopo giorno e in ogni più piccola cosa e anche in momenti come questi penso al futuro, e se fino a ieri sembrava perfetto oggi sembra una strada senza uscita e tutto questo fa davvero male.
Penso sempre che cresceremo insieme e che ci miglioreremo a vicenda, poi, in alcuni momenti mi sembra che certe cose non riescono proprio a cambiare e io mi sento così impotente ..

1

sensazioni da raccontare

Oggi girovagando tra i vari blog sono incappata in "progetto365giorni", che mi ha fatto riflettere su una cosa. Spesso mi capita di non scrivere perchè penso di non avere nulla di troppo interessante da raccontare, oppure di non trovare le parole giuste per descrivere determinate situazioni e sensazioni. Ho sempre scritto, da queando ero davvero piccola, e mai mi è riuscito di scrivere costantemente, giorno per giorno, perchè, si sa, la vita è strana e ci sono momenti in cui ti sembra che tutto sia così piatta che nn ci sia molto da raccontare (che poi alla fine a volte meglio cosi piuttosto che a raccontare della propria depressione come succede spesso a me). Eppure non è che non si ha nulla da raccontare, nulla a cui ripensare, è solo che i momenti che passano cosi sereni, spesso ci scivolano addosso, mentre quelli brutti si aggrappano ad ogni tuo pensiero che non riesci proprio a liberartene. Così questa ragazza mi ha fatto pensare che ogni giorno merita di essere raccontato e che sarebbe bello riuscire a descrivere ogni emozione, anche quella che sembra così banale, ma che poi in futuro ci regalerà un sorriso nel rileggerla.
Ora, non prometto a me stessa che riuscirò a scrivere giorno per giorno, perchè non sarò mai una persona così costante nella mia vita, però proverò a raccontare il piu possibile perchè penso possa servire a non farci scivolere troppo in fretta la vita tra le mani, e per ricordare a noi stessi che, anche se i momenti brutti sono quelli più indelebili, ce ne sono anche tantissimi belli a cui vale la pena pensare.
1

La mia dieta

Si sa, a noi donne capita 250 volte all'anno di dire :
"da domani mi metto a dieta!!"
"no, questa volta la faccio seriamente!"
e poi puntualmente arriva il primo sabato in cui inizi con un cocktail e pensi :
"ok, oggi ho sgarrato, ma è solo oggi!" e poi il giorno dopo vai a pranzo dalla nonna che ti prepara da mangiare come se non ci fosse un domani, cosi i giorni a seguire inizi a pensare che ormai la tua dieta è andata a puttane e nel giro di un paio di giorni te ne sei proprio dimenticata totalmente!! Non potete immaginare quante volte mi sia capitato, perchè succede sempre, che anche con i migliori propositi poi arrivi a pensare che un piccolo sgarretto ci sta, ma poi questi sgarretti si moltiplicano fino ad errivare a mandare tutto all'aria.
Ma a gennaio dell'anno scorso, dopo davvero tanti e tanti mesi che continuavo a vedere le foto pubblicate dagli amici e pensavo :" ma quella non sono io! non posso essere diventata così!" se non fosse stato per i vestiti che faticavano ad entrarmi o comunque non vestivano bene io non mi sentivo di essere ingrassata tanto, se non guardando quelle stramaledette foto che, ovviamente, non volevo mai che mi facessero, decisi di cercare una dieta che facesse al caso mio, che amo mangiare e cucinare!
 Così trovai la dieta "weight watchers", poi rinominata anche dieta a punti e con mille altri nomi, il concetto è sempre lo stesso: con un semplice calcolo matematico, tenendo conto di kcal e grassi di ogni alimneto si trova un punteggio.
Il calcolo in questione da dover fare per ogni alimento è  calorie della porzione/60 + grassi della porzione/9 = punti
Questi calcoli per fortuna ci hanno pensato altri a farli per noi, in questo modo noi abbiamo la nostra bella (e stralunga) lista degli alimenti tra i quali possiamo trovare ciò che desideriamo mangiare. Ovviamente dovremo calcolare anche il numero di punti che possiamo pemetterci giornalmente e lo possiamo fare con questa tabella:
Sommate i risultati ottenuti. Otterrete così il numero
corrispondente al vostro POINTS Target.

Ora, detta cosi la cosa sembra estremamente facile, ma anche estremamente dispersiva. Se non si fosse molto equilibrati si potrebbe finire per avere un'alimentazione altamente scorrett,.quindi cercerò di riassumere tutte le piccole regoline che mi aiutavano a seguirla al meglio.
 Prima di tutto MAI fare meno di 17 punti al giorno, sarebbe solo controproducente perchè il vostro metabolismo si bloccherebbe, inoltre il vostro cervello e i vostri muscoli hanno estremo bisogno di zuccheri, proteine, vitamine e quant'altro e noi vogliamo stare in forma, quindi dobbiamo aiutarlo questo corpicino a funzionare! Inoltre con una dieta del genere si potrebbe pensare di poter mangiare in un giorno solo dolci (tanto basta rimanere entro i punti:)) e ovviamente non e' così, mi dispiace per voi, ma i punti dei dolci non possono essere utilizzati per arrivare al punteggio minimo di 17 ma possono occupare sono quei punti dal 17 fino ai nostri punti tanget, però sì ci posssiamo concedere anche quelli con moderazione. Io ovviamente ho cercato di non mangiarne quasi mai se non un quadratino di cioccolata ogni tanto.
Altra cosa importante: in questa dieta ci viene detto di poter mangiare patate, riso e pasta a sazietà.. ecco.. questa secondo me è una cosa un pò discutibile, nel senso che bisogna capire bene il concetto di sazietà e bisogna essere consapevoli di saper dire basta quando siamo pieni ma ancora non stiamo scoppiando. Beh io in questo penso che proprio non ci ruscirei, credo che una persona mentre sta mangiando difficilmente riesce ad accorgersi che è sazia prma di sentirsi piena, o per lo meno per me è così! quindi io, non riuscendo a rinunciare alla pasta ogni giorno l'ho ridotta a 50-70 grammi al giorno contanto ovviamente i rispettivi punti e di patate un paio di patate piccole (sinceramente le patate non stavo lì a pesarle). Come ogni persona che abbia fatto almeno una dieta, o almeno ne abbia sentito parlare, ho deciso di non mangiare insieme la pasta e poi il pane , oppunre le patate e il pane o le patate e la pasta in uno stesso pranzo, o meglio, si puo fare se riduciamo le quantità di entrambe le cose. Stessa cosa vale per le proteine. Una cosa secondo me che davvero aiuta in una dieta è avere le verdure illimitate, farsi un bel piatto con poca pasta e tante verdure ci riempie molto e ci lascia anche soddisfatti. Per quanto riguarda la "giornata libera" che molte diete hanno, quì funziona in modo un pò diverso, nel senso che la giornata libera, totalmente libera, non esiste, (anche se io personalmente non penso sia sbagliata se una persona sa un minimo controllarsi e non mangia 4 volte al giorno al mc donalds per capirci :) In questa dieta segnando il punteggio che raggiungiamo giorno per giorno ci accorgeremo che non tutti i giorni siamo arrivati al nostro limite, ecco, sommando i punti che mancano per arrivare al nostro limite per ogni giorno si ottiene un numero, quelli saranno i nostri punti bonus da poter utilizzare un giorno (solo uno!) della settimana.Attenzione però perchè il limite dei punti bonus è 10, tutti gli altri a fine settimana andranno persi e si ricomincerà col nuovo conteggio. Punti bonus giornalieri si poossono raccogliere facendo attività fisica :


I punti dell'attività fisica possono essere tramutati in punti alimentari da aggiungere ai punti target solo se sono almeno 2 punti giornalieri e, inoltre, non possono superare i 12 punti. Altrimenti possono non essere aggiunti ai punti target aumentando cosi il processo di dimagrimento.
Per quanto riguara l'olio c'e' scritto di non usarne mai meno di tre cucchiaini al giorno, io mi sono resa conto che stavo sempre in quei tre perchè in genere non ne uso molto. A me la dieta strutturata in questo modo è servita molto poichè mi ha lasciato libera di uscire con i miei amici e concedermi un bicchiere di vino senza doverlo considerare uno sgarro, mi ha permesso di mangiare ogni giorno la pasta, e mi ha permesso di lasciare libero sfogo alla mia fantasia quando mi mettevo ai fornelli. Penso che riuscire ad inventarsi sempre cose nuove sia davvero importante per chi sta a dieta perchè ti permette di non stancarti di mangiare sempre le stesse cose, molto spesso anche un pò tristine...ovvimente ho seguito un mio schema mentale per ogni pasto, nel senso che includevo sempre una parte di carboidrati, una di proteine, una di verdura, una di frutta ed una di grassi (es olio).. ho sempre fatto 4 o 5 pasti al giorno in modo da tenere il mio metabolismo capriccioso sempre sull'attenti e cercavo di variare la mia alimentazione il più possibile. Raggiungere dei risultati, qualunque essi siano, ci fa sentire meglio, ci fa essere un pò piu orgogliosi di noi stessi e ci fa essere migliori anche nei rapporti con gli altri...
0

Inziano le vacanze, riparto da qui..

Eccomi di nuovo, sono finalmente tornta a casa, a Campobasso, e mi sento un pò come Carrie in Sex and tne City, seduta sul letto a scrivere della mia vita.
Sono felice di essere finalmente tornata a casa, a Bologna la situazione era troppo deprimente e avevo bisogno proprio di cambiare aria per distrarmi da tutto, e riprendermi un pò.
E così, eccomi qua a raccontarmi della mia estate, chissà come sarà....sono prontissima a viverla giorno per giorno e a lasciarmi trasportare da ciò che viene senza stare troppo lì a pensare, e per me lasciarmi andare è davvero un'impresa epica ma sono intenzionata a riuscirci per cercare di ritrovare la forza che nell'ultimo periodo davvero ho perso.
E così conla giornata di ieri ho girato pagina, non si può rimanere attaccati alle cose successe perchè non ci porta da nessuna parte, si deve ricominciare da zero e cercare di far andare tutto al meglio.
Forza e coraggio, si riparte! ;)
2



Sono le dieci di mattina di sabato 13 luglio... A Bologna, di questi tempi ci si sciogliava all'ombra, oggi no. Oggi c'è un bel venticello fresco che sembra di essere a fine settembre e questo fresco mi rebde felice. Quasi mi fa svegliare dalla tristezza che mi attanaglia in questi giorni. Non sono tra le amanti della pioggi sempre, però, cerco di trovare dei lati positivi anche in questa. Quanto è romantico un bacio sotto la pioggia che ci fa pensare che non può esserci niente di triste se si è insieme??

se ve lo state chiedendo, si, qui è sempre nuvoloso... o forse le nuvole mi danno l'ispirazione per scrivere..
2

Ci sono..


Sta per arrivare un temporale. Beh, meglio così, almeno niente shopping e niente jogging, ninete di niente, solo studio!

L'altro ieri sono andata a correre e, sì, è stata la mia salvezza... quanlcuno me lo aveva detto... questo qualcuno deve essere proprio bravo coi consigli!
Sì, ora che sto meglio devo dirlo, voglio dirlo, come se fosse l'ultimo sassolino da togliermi dalla scarpa per poter ripartire davvero nel modo giusto anche se non so se sarà davvero cosi, ma solo il tempo potrà dirlo. Nei giorni scorsi il mio malessere era davvero forte, pensavo all'autodistruzione, non al suicidio, quello non l'ho mai pensato e neppure ho il coraggio di pensarci, la mia autodistruzione doveva essre una cosa lenta, pensavo che il dolore che avrebbe provato il mio corpo avrebbe superato il dolore che avevo dentro di me, quella era l'unica strada che riuscivo a percorrere. Ora non so cosa è cambiato nella mia testa, non so neppure se realmente sia cambiato qualcosa, mi sento solo meglio e per ora va bene così, al resto non voglio neppure pensarci!

0

Periodo di m...

E' un periodo davvero brutto, non credo di essermela mai passata tanto male, di aver pensato mai certe cose, eppure eccomi qua.
Mi sento un fallimento totale, penso di essere una delusione per tutti e mi sento male all'idea.
Non riesco neppure a scrivere tutto ciò che mi passa per la testa, un pò per vergogna, un pò per paura che le persone non capiscano fino in fondo cosa sto provando.
Non mi piace che gli altri capiscano che sto male, non voglio dare spiegazioni a nessuno perchè so che nessuno potrebbe capirle. Perchè a parole è difficile anche spiegarle a sè stessi certe emozioni.
Continuo a chiedermi quale sia la spiegazione per questo mio stato d'animo e ogni volta che provo a darmi una risposta capisco che non è solo quello, che deve esserci altro, qualcos'altro che non riesco a trovare.
Non so quale possa essere la soluzione a tutto questo, spero che una volta in vacanza non avrò piu modo di pensare a tutto ciò e il distrarmi mi porterà a star meglio.
Intanto oggi torno a correre, dicono che faccia bene all'umore.. un pò come la cioccolata, ma, strano ma vero, di cioccolata in questo periodo non ne mangerei nemmeno un pezzettino.
Che poi chi lo sa se ci andrò davvero a correre.. non è che abbia tutta questa voglia di preparmi ed uscire di casa per andare a correre tutta sola .. forse però devo imporlo a me stessa, almeno un giorno per vedere se mi serve davvero.. nel caso sarebbe davvero la medicina migliore.

Intanto mancano "solo" undici giorni.. in quele stato arrivrò alle vacanze??
Si accettano scommesse...



2

Caro blog

da quando la mia vita si è ridotta ad un entusiasmante passaggio dal letto alla scrivania e viceversa, l'unica cosa che mi permette di esprimere  le mie emozioni è questo blog.  Mi ci sto aggrappando con le unghie per cercare di non deprimermi troppo in questa estate sui generis, con un'unica compagna di avventire che si chiama.. Ansia!!Ah nno, dimenticavo... c'è anche il buon caro libro di Biochimica... stiamo diventando una cosa unica, è amore! *.*
Un po' mi mancano i miei amatissimi carta e penna, a cui sono fortemente affezionata da tantissimi anni, però anche questo nuovo mezzo mi intriga .. Poter racchiudere in queste pagine anche delle foto è un aspetto che ho sempre amato, in più il tenere i tuoi pensieri, così, liberi, è come poter parlare ogni giorno con tante persone diverse...
...e per una persona logorroica come me è una cosa pazzesca (anche perché, mica vi ho obbligati io a leggere)!! =)
Ah dimenticavo, auguri per il tuo primo mese di vita piccoletto ;)
0

29 giugno

oggi è il 29 giugno, nonché compleanno e onomastico di papà..
 Anche questo giorno mi riporta alla mente dei giorni particolari e bellissimi!! Eh lo so, sto senpre pensando al passato.. Ma il mio presente non mi regala emozioni.. Fortuna che risbucano quelle dal passato, altrimenti io e una tavola di marmo saremmo un tutt'uno!!
Quando ero piccola il 29 di giugno era uno di quei giorni che non vedi l'ora che arrivi perchè tutta la famiglia si riuniva, e da noi per riunirla tutta ce ne vuole!!!
 Andavamo tutti in campagna da mio zio che ha una campagna molto grande, con tanto di campo da boccie campo da basket/pallavolo, che poi puntualmente si trasformava in campo da calcetto, c'era l altalena legata all'albero e tanto tanto verde.
Passavamo le ore sul dondolo, e poi a spingerci sul' altalena, e poi io e mia cgina prendevamo dei legnetti facendo finta che fossero delle bacchette con dei super poteri ( eh Seilor Moon ci aveva deiato).
Poi arrivava l'ora in cui i miei cugini e i miei zii andavano a prendere i "granoni" ( come si chiameranno in italiano??) che poi venivano messi in un grande pentolone nel camino fino a sera. Quando arrivava il buio i più "romantici" si spostavano nella parte più buia della campagna a cercare di vedere una stella cadente.. Inutile dire, che io e mia cugina, dopo cinque minuti, ci alzavamo per andare a catturare le lucciole!!
Per noi era un posto magico quello, ci inventavamo mille storie e poi ci piaceva stare tutti insieme, e gicare, e chiacchierare.. Sono legatissima ai miei cugiia anche se sono quasi tutti più grandi di me ( e alcuni davvero di tanti anni) però abbiamo passato un sacco di momenti belli insieme che non domenticheremo mai!!
0

Temporali estivi..

18 gradi e su bologna diluvia...
estate ma dove sei finita?? lo stai facendo per farmi studiare, vero?? beh allora ti ringrazio..l'importante è che dal 20 di luglio torni da me e mi fai godere quelle misere due settimane di vacanza che potrò concedermi.
Ah, l'odore dei temporali estivi....quanti ricordi che riaffiorano..
Mi fa tornare in mente quando ero piccina e in estate tutti i bambini giocavano sotto casa.. un pò tutti sparpagliati per il quartiere.. poi ad un certo punto, quel teporale improvviso. Nel giro di 3 minuti eravamo tutti raccolti nel tunnel dei garage.C'erano quelli piu grandi che già avevano il motorino, quelli con le bici, quelli coi palloni... restavamo li sotto ad aspettare che spiovesse.. qualcuno correva a casa a prendere in fretta una maglia o delle carte per far passare il tempo, oppure si giocava a battimuro.
Quelli della mia infanzia sono ricordi davvero piacevoli...
0

copyright © . all rights reserved. designed by Color and Code

grid layout coding by helpblogger.com